De Laurentiis in visita alla squadra: “Cancelliamo Palermo, nulla è perduto. Giornata costruttiva”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva ai microfoni di Radio Marte.

Ecco quanto evidenziato da Tutto Napoli: “Quello di oggi è stato un incontro fruttifero e costruttivo. Ci riuniremo sempre più spesso qui a Napoli piuttosto che a Roma. Le cose da vedere e analizzare sono molteplici. Abbiamo fatto un gran lavoro anche in previsione di quello che verrà dopo questo anno calcistico. Si è definita la calendarizzazione di tutti quanti gli eventi e le questioni riguardanti il ritiro. Ormai mancano soltanto pochi mesi. Si è discusso del settore giovanile. L’argomento ci sta molto a cuore. Intendiamo tirare fuori idee innovative.

Ho ricevuto anche una telefonata di Platinì. Michelle mi ha invitato alla finale di Champions ed insieme abbiamo parlato della questione fair play. Si è avuto modo di passare qualche minuto con Mazzarri e tutti i componenti della squadra. Cancelleremo Palermo proiettandoci verso il futuro. I ragazzi sono seriamente maturati. Ho trovato un umore disteso e rilassato nello spogliatoio. Penso che tutto è possibile e che nulla è perduto. Così come noi ci giochiamo il nostro mini-campionato di 4 gare, anche per gli avversari sarà lo stesso. La sfida con il Genoa è lì ad attenderci e ci faremo trovare pronti. Mi fa enormemente piacere essere gemellati con la città ligure. Non voglio virtualizzare tutto quanto come fosse un gioco perché so cosa significano i colori azzurri per il pubblico. Era nostro obiettivo migliorare il sesto posto. Quello che viene in più è tanto di guadagnato. Ringrazio il buon Dio per questo”.

[Nadia NapolitanoFonte: www.tuttonapoli.net]