Di Carlo: “Proveremo a riconquistare l’Europa attraverso il campionato e la Coppa Italia”

Ai taccuini del sito ufficiale della societa sampdoria.it, il tecnico blucerchiato Domenico Di Carlo commenta la sconfitta contro il Debrecen, ultimo match del girone di Europa League:

“Perdere dà sempre fastidio, anche se i ragazzi in campo hanno fatto quello che io avevo chiesto loro. Sono contento soprattutto per i giovani che hanno fatto il massimo. Dispiace aver perso, dopo aver disputato un ottimo primo tempo. Nella ripresa, a causa del terreno di gioco, la squadra non è riuscita a giocare come avrebbe voluto e dopo il gol subito le cose si sono fatte ancor più difficili.

In attacco avevamo Krsticic e Sammarco che, nonostante giocassero entrambi in un ruolo che non è propriamente il loro, hanno fatto vedere buone cose. Sicuramente eravamo più leggeri del solito e qualche occasione da rete siamo riusciti anche a crearla. Diciamo che è stato un buon test in vista del derby, che cercheremo di preparare nel migliore dei modi.

Qualche risposta positiva è arrivata anche da qualche elemento che fino a questo momento aveva giocato meno. Penso ad esempio a Poli che in mezzo al campo ha giocato con grande intensità per oltre un’ora e in queste condizioni climatiche non era facile mantenere il ritmo alto.

Uscire dall’Europa dispiace, perché ci tenevamo ad andare avanti il più possibile, ma il nostro è un arrivederci: proveremo a riconquistarla attraverso il campionato e la Coppa Italia. L’esperienza di quest’anno ci deve insegnare che a livello internazionale bisogna presentarsi sempre nel migliore dei modi, cercando di sbagliare meno possibile perché ogni errore viene pagato a caro prezzo. Ripensando alle tante occasioni da gol create e non sfruttate nelle gare precedenti un po’ di rammarico c’è.

Il derby è una partita importantissima, molto sentita a Genova. Giocheremo di fronte al nostro pubblico, davanti al quela vogliamo giocare al massimo delle nostre possibilità: per farlo dovremo arrivare pronti, intensi e lucidi, ma sono sicuro che non falliremo quest’importante appuntamento.

Alcuni componenti della squadra sono rimasti a Bogliasco per lavorare proprio in vista di quest’appuntamento e chi ha giocato in coppa ha fatto bene: nei prossimi due giorni cercheremo tutti insieme di preparare questa sfida nel migliore dei modi”.

[Andrea Piras – Fonte: www.sampdorianews.net]