Donati rassicura: “Ripartiremo con la giusta determinazione”

Lo stop di Genova ha lanciato qualche critica ed un po’ di noti malumori sulla squadra biancorossa. Se ieri c’ha pensato il ds Angelozzi in sala stampa a lanciare messaggi rasserenanti, quest’oggi ci ha pensato il centrocampista Massimo Donati, match-winner della prima di campionato contro la Juventus.

Dopo la sosta di questo weekend, si prospetta un mese di Ottobre che darà un’ulteriore giudizio alla corretta fisionomia del Bari di questa stagione. Il giocatore ex Celtic, a tal riguardo, ha detto: “Ripartiremo con la determinazione giusta che ci ha sempre contraddistinto. Stiamo facendo un buon campionato e io e i miei compagni abbiamo tutta la voglia di continuare su questa strada”.

Nelle ultime due gare a Donati è stato preferito Alessandro Gazzi come compagno di reparto di Almiron. Il giocatore, a tal proposito, afferma: “Non piace a nessuno stare in panchina però alla fine l’importante è essere a disposizione del gruppo e vincere le partite – riporta il sito ufficiale dell’ A.S. Bari Calcio – Con un Bari così si viene chiamati spesso a giocare, quindi nessuno deve polemizzare sulle scelte che sono indirizzare ad ottenre il meglio nella prestazione”

Il giocatore biancorosso ha poi parlato dell’importanza del centrocampo nel gioco di Ventura: “Lo facciamo. Io ho segnato, Rivas pure. Almiron, che è quello che deve spingersi più in avanti, è stato sfortunato altrimenti adesso avrebbe 2-3 reti all’attivo. Il nostro lavoro cerchiamo di svolgerlo al meglio.”

Infine, sulle critiche piovute in questi giorni, Donati conclude: “Sono rammaricato quando leggo, dopo una sconfitta, che non siamo più quelli dell’anno scorso. Non mi piacciono mai i paragoni ma devo ricordare che abbiamo un punto in più”.

[Gaetano Nacci – Fonte: www.tuttobari.com]