Ecco il Toro dal profumo di squadra

244 0

Chi ben comincia è già a metà dell’opera, così recita il noto detto, così sembra essere l’attuale motto del Torino. Il campionato è arrivato ai 3/4 dell’opera, certo mancano ancora molte gare prima della fatidica incoronazione a fine maggio, ma rimane comunque il fatto che la formazione granata è arrivata alla 14esima giornata da prima in classifica, cosa che non è mai accaduta da quando è scesa in cadetteria. Tutti hanno sempre detto che il segreto per arrivare alla promozione diretta, senza passare quindi dai “maledetti” play off, è  mantenere la vetta dall’inizio: questo è quello che Ventura e i suoi ragazzi stanno cercando di portare a casa. Il Torino sta viaggiando ad un ritmo quasi da record con i suoi 33 punti sui 42 a disposizione e se risulta la formazione meno battuta della Serie B, non è solo perchè ha attualmente la migliore difesa della categoria…anche in questo caso un significato ci sarà.

I presupposti ci sono e il passato aiuta a ben sperare. E’ capitato solo in rarissimi casi che la prima in classifica a questo punto del campionato, non centrasse poi sul finire la promozione. Giampiero Ventura cerca di mantenere i piedi ben saldi al terreno, ripetento che manca ancora molto alla fine e che la B è solo all’inizio, ma la fantasia, la mente, il desiderio dei supporters granata è difficile da tenere sul pianeta Terra. Il Torino finalmente profuma di squadra, un profumo inebriante e difficile da lasciare uscire dalle narici. Il Torino finalmente profuma di Serie A, si sente di nuovo il profumo del derby avvicinarsi. La maturità ora c’è e ne sono cansapevoli anche gli stessi giocatori. Le paure del passato sono svanite pronte a far spazio a nuove gioie tutte targate Toro.

[Giulia Borletto – Fonte: www.torinogranata.it]