Empoli-Bari: le probabili formazioni, la presentazione dell’incontro

238

In città si sente parlare ancora, stranamente o forse no, di play-off. La vittoria di domenica scorsa contro la Reggina, nonostante la penalizzazione di due punti incassata la settimana precedente, sembra aver riportato ottimismo nello spogliatoio della formazione biancorossa, oggi ospite allo stadio ‘Castellani’ dell’Empoli di mister Aglietti, compagine quint’ultima in classifica ma decisamente determinata a vendicare la sconfitta dell’andata, arrivata al San Nicola grazie ad un gran gol di Fernando Forestieri, non a caso ex della partita.

Per il galletto, una gara da affrontare con la massima concentrazione, come fosse una finale. I tre punti in palio sono di quelli che, classifica alla mano, ti possono davvero cambiare la stagione. Certo, il sesto posto è abbastanza lontano, ma come fanno trapelare dalle parti di via Torrebella, nel calcio tutto può succede, e soprattutto cambiare. Servirebbe un’impresa a questo Bari per riproporre seriamente la propria candidadura ai prossimi paly-off.

Un traguardo che, invece, è assolutamente alla portata di questo Bari targato Vincenzo Torrente, è il record detenuto da Antonio Conte, che in sella al galletto, nella stagione 2008/2009, seppe vincere per ben 10 volte lontano da casa. Il primato di quel Bari è distante solamente un successo.

Vi ricordiamo che, come di consueto, sarà possibile seguire live l’incontro sulle pagine di TuttoBari.com, grazie alla diretta testuale del match. Start alle ore 14.45 circa.

Qui Bari: Fuori causa Caputo, indisponibile per squalifica Stoian ed acciaccato Castillo, restano poche le decisioni da prendere per mister Torrente, intenzionato, e in parte costretto, a dare fiducia alla formazione che, sei giorni fa, ebbe la meglio sulla Reggina. L’unica novità dovrebbe essere rappresentata dal rientro di Forestieri, ex della partita, che prenderà il posto di Stoian nel tridente composta anche da Galano e Kutuzov.

Bari (4-3-3): Lamanna; Crescenzi, Borghese, Dos Santos, Garofalo; Romizi, De Falco, Bogliacino; Galano, Forestieri, Kutuzov. All. V. Torrente.

Qui Empoli: Se Vincenzo Torrente non sorride, mister Aglietti di certo non fa festa. Sono ben sette, infatti, gli indisponibili in casa azzurra: Lazzari, Vinci, Mori, Valdifiori, Tonelli, Shekiladze e Mchelidze. Unica consolazione, il buono stato di forma di Buscè (oggi al rietro), e quello ottimale della coppia gol, Tavano-Maccarone.

Empoli (4-4-2): Dossena; Buscè, Ficagna, Stovini, Regini; Zè Eduardo, Brugman, Guitto, Saponara; Maccarone, Tavano. All.: A. Aglietti.

[Redazione Tutto Bari – Fonte: www.tuttobari.com]

Articoli correlati