Empoli-Chievo Verona 0-0, il tabellino

668

Empoli-Chievo risultato e tabellino della partita

RISULTATO FINALE: EMPOLI-CHIEVO 0-0

TABELLINO

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini (dal 47′ pt Veselli), Costa, Bellusci, Pasqual; Croce, Mauri, Krunic (dal 22′ st A. Tello); Saponara; Maccarone, Marilungo (dal 13′ st Pucciarelli). A disposizione: Dimarco, Pelagotti, Pereira, Mchedlidze, Buchel, Diousse, Maiello, Zambelli, Barba. Allenatore: Martusciello

Chievo (4-1-2-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Rigoni N.; Castro, Hetemaj; Birsa (dal 44′ st Radovanovic); Meggiorini (dal 37′ st Izco), Floro Flores (dal 16′ st Inglese). A disposizione: Sardo, Bastien, Pellissier, Confente, de Guzman, Spolli, Parigini, Frey, Seculin.  Allenatore: Maran

Arbitro: Mariani

Assistenti: Manganelli, Di Vuolo

Quarto Ufficiale: Schenone

Addizionali: Rizzoli, Pasqua

Reti: 2 minuti nel primo tempo

Ammonizioni: Bellusci, Mauri, Castro, Birsa, Pucciarelli, Rigoni, Gobbi

Espulso Castro al 35′ st

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Stadio: Carlo Castellani di Empoli

Empoli-Chievo Verona, la presentazione della partita

Empoli-Chievo
Empoli-Chievo risultato e tabellino della partita

EMPOLI – Due formazioni con un’impostazione tattica sovrapponibile ma con opposti interessi di classifica sono quelle che daranno vita al Carlo Castellani di Empoli, domenica 23 ottobre all’incontro tra i toscani padroni di casa e il Chievo Verona.

Se i veneti sono probabilmente ancora una volta la squadra rivelazione, si prospettano tempi di esami per Martusciello, a cui una sconfitta interna potrebbe anche costare la panchina nonostante le conferme di fiducia incassate in settimana.

E se una vittoria del Chievo proietterebbe la squadra di Maran nel cuore della lotta per la zona Europa League, contemporaneamente l’Empoli correrebbe il rischio di vedere allontanare ulteriormente la quartultima posizione, ultima valida per la permanenza nella massima serie, già ora a 2 punti di distanza sopra la quota dei toscani. Nessuno sconto quindi, domenica in campo, per una partita che definire emozionante sarebbe riduttivo.

QUI EMPOLI – Partita della verità per i toscani, che affrontano il Chievo nel tentativo di segnare, anche perché il gol manca da 5 partite, e altri 90′ senza reti significherebbe un record negativo per i padroni di casa, che in Serie A non sono mai stati così a lungo a digiuno. In campo si registrerà la pesante assenza di Croce, mentre davanti le speranze sono affidate alla coppia Gilardino-Pucciarelli, con Maccarone a scalpitare in panchina. Saponara, alla ricerca della forma migliore, sarà trequartista puro.

QUI VERONA – Match importante anche per il Chievo Verona, atteso alla gara della verità per scoprire le velleità di alta classifica della squadra di Maran. La formazione sarà come sempre impostata con la solidità difensiva garantita dall’esperienza della coppia di centrali Gamberini e Dainelli, mentre all’estremo opposto del campo Inglese cercherà di aprire gli spazi alla punta Meggiorini e agli inserimenti del trequrtista Birsa. Interessante le lotte per la conquista del centrocampo con Tello, Mauri e Buchel da una parte, e Castro, Radovanovic e Hetemaj dall’altra.

Articoli correlati