Eroge e Cardone in testa alla Coppa Italia Turismo

36
aikoa racing
Aikoa Racing – Credit foto Signori

Il turco è leader tra le TCR, il pilota del Venezia Giulia al top tra le DSG. Poca fortuna per Barberi nel TCR Spain

VARANO DE’ MELAGARI – Sono bastate due gare ai piloti Aikoa Racing per prendere le redini delle classifiche della Coppa Italia Turismo. A Varano de’ Melegari, Demir Eroge e Francesco Cardone hanno massimizzato il risultato in gara, portandosi in testa rispettivamente alla classifica di Prima e Seconda Divisione. Il weekend appena trascorso ha visto anche il debutto di Filippo Barberi nel TCR Spain, con alterne fortune per il pilota veneziano.

Demir Eroge ha vissuto il weekend perfetto, sempre al top con la sua Audi RS 3 LMS gen II. Il pilota turco ha corso con intelligenza, senza esagerare e guardando alle classifiche di campionato. Sono arrivati così due terzi posti assoluti, alle spalle solo delle più potenti BMW 24h Special, ma con un netto dominio nella classifica TCR. Il risultato di Varano è decisamente importante per Eroge, che si issa in prima posizione sia nella classifica di Prima Divisione sia in quella dedicata alle TCR sequenziali.

In Seconda Divisione è stato invece Francesco Cardone a salire in cattedra. Il pilota della Venezia Giulia ha conquistato in Emilia il secondo successo stagionale tra le DSG nella gara della domenica, al termine di una manche tutta corsa all’attacco. Questo risultato, insieme alla seconda posizione maturata al sabato, hanno portato anche Cardone in cima sia alla classifica di Seconda Divisione che in quella dedicata alle TCR DSG.

Il trionfo Aikoa Racing è stato poi confermato anche da Temel Camdilag, protagonista con Cardone della Seconda Divisione. Il pilota turco ha conquistato due terzi posti tra le DSG, portandosi così sul podio della classifica generale e di classe a pochi punti di distacco dal compagno di squadra.

Nello stesso weekend di Varano, sul tracciato spagnolo di Jarama è andata in scena la prima tappa del TCR Spain, che ha visto Aikoa Racing schierare una RS 3 LMS per Filippo Barberi. Il 18enne veneziano ha mostrato un buon passo per tutto il weekend all’esordio fuori dai confini nazionali e su un tracciato per lui inedito, ma ha peccato di buona sorte. La prima corsa è terminata dopo poche decime di metri, coinvolto incolpevolmente in un incidente multiplo al via. Gara 2 stava per dare a Barberi un piazzamento in Top10 al termine di una gara decisamente combattuta, ma un guasto tecnico a due giri dalla fine ha posto fine ad ogni velleità.

Aikoa Racing tornerà in pista il weekend del 7 e 8 giugno, quando lo storico tracciato di Pergusa ospiterà per la prima volta il secondo appuntamento del TCR Italy.