L’eterna rivalità tra Leo Messi e Cristiano Ronaldo

623

Mancano quattro giorni al Clasico e i protagonisti più attesi sono sempre loro: Leo Messi e Cristiano Ronaldo.

L'eterna rivalità tra Leo Messi e Cristiano Ronaldo

BARCELLONA – Nel mondo del calcio esiste una linea di demarcazione del tempo, quasi invisibile, che divide questo sport in prima di loro e dopo di loro. Si possono aprire dibattiti, discussioni e quant’altro sullo sport che da democratico è passato ad essere un duopolio a tutti gli effetti. Un duopolio che da un senso a tutto ciò che è bello, elegante e inumano perchè stiamo parlando di due signori che di umano, forse, hanno ben poco: precisamente Leo Messi e Cristiano Ronaldo.

Un’eterna sfida, un’eterna lotta (sempre nel rispetto reciproco) tra i due giganti che stanno riscrivendo la storia di questo sport a suon di gol, record e trofei. Infatti basta pensare che se dovessimo elencare tutti i loro primati non basterebbe una giornata intera. Manca ormai 1 giorno al Clasico, 24 ore per assistere ad un nuovo episodio di quella saga infinita che non ha colori, maglie o bandiere perchè basta avere un Tv, un divano e goderseli. Uno è alto, bello, con un tiro potente e l’accelerazione da velocista con uno stacco imperioso mentre l’altro è basso, biondo, ha un dribbling irresistibile e può ricoprire diversi ruoli: dal regista al marcatore. Difficile capire quante cose abbiano in comune ma ciò che è certo è che non possono vivere senza il gol, la ricerca spasmodica del superarsi ogni anno, sfidare il proprio corpo e i proprio limiti (ammesso che li abbiano) scomodando anche le leggi della fisica, anzi, quelle sono già state scomodate da un po’. Per capire fino in fondo questo duello bisogna, per forza di cose, elencare qualche numero e record.

Il primo dato potrebbe già bastare per far volare il caffè del mattino tra le mani di chi sta leggendo: Messi e Ronaldo, insieme, hanno realizzato la cifra inumana di 1096 reti (1096!); prendendo le statistiche dei singoli giocatori il fuoriclasse del Barcellona ha realizzato 529 gol e 223 assist in 663 match mentre CR7 vanta 567 reti e 189 assist in 822 presenze. Le reti sono state cosi ripartite per la Pulce: 472 con il Barcellona di cui 321 in Liga, 92 in Champions League, 59 nelle altre Coppe e poi ci sono i 57 gol con la maglia dell’Argentina. D’altra parte Ronaldo ha messo a segno 499 reti tra Manchester United e Real Madrid di cui 357 gol in campionato (Premier e Liga), 96 gol in Champions, 46 nelle altre competizioni mentre in Nazionale il bilancio recita 68 gol. Hanno polverizzato quasi tutti i record possibili e immaginabili e, siccome scriverli avrebbe portato via due giorni, ve li abbiamo riportati qui. cosi come i trofei.

Siamo in democrazia e ognuno può scegliere chi preferire ma ciò che non si può negare è l’apporto gigantesco che hanno dato questi due signori al mondo del calcio e allo sport in generale. Forse un giorno Leo Messi e Cristiano Ronaldo trascorreranno un fine settimana insieme e sarebbe interessante ascoltare una conversazione tra i due giganti di questo sport che si stimano in maniera reciproca. Qualcuno, dall’alto, ci sta dando la possibilità di goderceli, di ammirare le loro gesta ogni domenica a suon di gol e giocate da trascrivere sognando. Un giorno, magari molto lontano, Messi e Ronaldo si ritireranno, ed allora il calcio assumerà contorni un po’ più noiosi rispetto al paradiso in terra che ci stanno facendo vivere questi due alieni qui. Sabato una nuova puntata dell’eterna saga.

Fonte foto: Viva Barca

 

 

Articoli correlati