Euro 2020 non cambia nome, anzi, forse: che gaffe della UEFA

49

Nella giornata di oggi comunicati contrastanti della UEFA sulla denominazione ufficiale del prossimo campionato Europeo.

ZURIGO – La UEFA è nel pallone, in tutti i sensi. Nel pomeriggio il comunicato ufficiale nel quale la stessa UEFA confermava la decisione di denominare Euro 2020 nonostante la competizione sia stata posticipata al 2021 a causa della Pandemia da COVID-19. Poco fa, invece, il clamoroso dietrofront con tanto di comunicato ufficiale. D’accordo, è solo un nome, ma è anche da questi piccoli particolari che si può intuire quanto la confusione stia coinvolgendo anche i vertici del calcio europeo. A. Di seguito il comunicato ufficiale:

Ci scusiamo per l’errore precedente. Nessuna decisione è stata presa sul nome della prossima competizione che si terrà nel 2021. Il tweet precedente è stato pubblicato per errore.

Articoli correlati