Euro 2024, Olanda: convocati e probabile formazione

51 0

olanda

La presentazione della Nazionale olandese in vista di Euro 2024: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

AMSTERDAM – Mancano pochi giorni all’ inizio del diciassettesimo Europeo della storia del calcio, che si disputerà tra Germania e Austria.  Sarà un mese intenso, che inizierà il 14 giugno e culminerà il 14 luglio nella finalissima di Berlino. Una delle ventiquattro partecipanti sarà l’Olanda, che il sorteggio ha inserito nel Gruppo D, sulla carta tra i più difficili. Del girone fanno parte anche Francia, Polonia e Austria.

Il cammino della Nazionale

L’Olanda si é qualificata agli Europei perché é arrivata seconda nel Girone B, alle spalle della Francia. Il suo percorso racconta di sei partite vinte e due perse, diciassette gol fatti e sette subiti.

I convocati

Portieri: Justin Bijlow (Feyenoord), Mark Flekken (Brentford), Bart Verbruggen (Brighton);

Difensori: Nathan Aké (Manchester City), Daley Blind (Girona), Virgil van Dijk (Liverpool), Denzel Dumfries (Inter), Jeremie Frimpong (Bayer Leverkusen), Lutsharel Geertruida (Feyenoord), Matthijs de Ligt (Bayern Monaco), Micky van de Ven (Tottenham), Stefan de Vrij (Inter);

Centrocampisti: Ryan Gravenberch (Liverpool), Frenkie de Jong (Barcellona), Teun Koopmeiners (Atalanta), Tijjani Reijnders (Milan), Jerdy Schouten (PSV), Joey Veerman (PSV), Georginio Wijnaldum (Al-Ettifaq);

Attaccanti: Steven Bergwijn (Ajax), Brian Brobbey (Ajax), Memphis Depay (Atletico Madrid), Cody Gakpo (Liverpool), Donyell Malen (Borussia Dortmund), Xavi Simons (Lipsia), Wout Weghorst (Hoffenheim).

Il calendario degli incontri

L’Olanda esordirà il 16 giugno alle 15 ad Amburgo contro la Polonia. Nella seconda giornata la squadra allenata da Koeman se la vedrà con la Francia, (già incontrata nel percorso di qualificazione)a Lipsia, il 21 giugno alle 21. La gara conclusiva del girone sarà contro l’Austria, a Berlino, il 25 giugno alle 21.

La probabile formazione titolare

Koeman dovrebbe affidarsi al modulo 3-4-3 con Verbruggen in porta e con una difesa a tre formata da De Ligt, Van Dijk e Akè. In mezzo al campo Schouten e Rejindersmentre sulle corsie esterne dovrebbero agire Dumfries e Van de Ven. Tridente offensivo composto da Simons, Depay e Gakpo.

OLANDA (3-4-3): Verbruggen; De Ligt, Van Dijk, Akè; Dumfries, Schouten, Reijnders, Van de Ven; Simons, Depay, Gakpo. CT Koeman.

Curiosità e statistiche

Koeman ha avuto un inizio balbettante nel suo secondo mandato alla guida degli Oranje, perdendo tre delle prime quattro partite contro Francia, Croazia e Italia. Poi, però, ha stabilizzato la squadra, che ha vinto tutte le partite del girone di qualificazione tranne quelle contro la Francia. L’Olanda ha vinto il Campionato Europeo nel 1988; nell’ultima edizione si é fermata agli ottavi di finale perdendo per 2-0 contro la Cechia.

Il giocatore più rappresentativo della Nazionale arancione é Depay, stella dell’Atletico Madrid; da tenere d’occhio anche Frimpong.

Dove può arrivare

Nonostante nelle ultime ore abbia dovuto rinunciare per infortunio a De Jong e Koopmeiners, l’Olanda parte con l’ambizione di riconquistare l’Europa trentasei anni dopo,