Euro 2024, Ucraina: convocati e probabile formazione

42 0

ucraina

La presentazione della Nazionale ucraina in vista di Euro 2024: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

KIEV – Una delle ventiquattro partecipanti al diciassettesimo campionato europeo della storia del calcio sarà l’Ucraina, che il sorteggio ha inserito nel Gruppo E, Del girone fanno parte Slovacchia, Belgio e Romania.

Il cammino della Nazionale

L’Ucraina si é qualificata agli Europei  tramite gli spareggi dopo aver battuto Bosnia-Erzegovina e Islanda. Nel suo girone di qualificazione era arrivata terza, dietro Inghilterra e Italia, con un percorso di otto partite vinte, quattro pareggiate e due perse, dodici gol fatti e undici subiti. Miglior marcatore delle qualificazioni é stato Viktor Tsygankov con tre centri. A causa del conflitto in Ucraina, la nazionale ha giocato tutte le partite di qualificazioni casalinghe all’estero: due in Polonia e una in Slovacchia, Cechia e Germania.

I convocati

Portieri: Georgiy Bushchan (Dynamo Kiev), Anatoliy Trubin (Benfica), Andriy Lunin (Real Madrid);

Difensori: Mykola Matviyenko (Shakhtar Donetsk), Yukhym Konoplia (Shakhtar Donetsk), Valeriy Bondar (Shakhtar Donetsk), Oleksandr Tymchyk (Dynamo Kiev), Vitaliy Mykolenko (Everton), Ilya Zabarnyi (Bournemouth), Oleksandr Svatok (Dnipro -1), Maksym Talovierov (LASK), Bogdan Mykhaylichenko (Polissya Zhytomyr);

Centrocampisti: Andriy Yarmolenko (Dynamo Kiev), Mykola Shaparenko (Dynamo Kiev), Volodymyr Brazhko (Dynamo Kiev), Taras Stepanenko (Shakhtar Donetsk), Oleksandr Zubkov (Shakhtar Donetsk), Georgiy Sudakov (Shakhtar Donetsk), Oleksandr Zinchenko (Arsenal), Victor Tsygankov (Girona), Mykhaylo Mudryk (Chelsea), Ruslan Malinovskyi (Genoa), Sergiy Sydorchuk (Westerlo);

Attaccanti: Artem Dovbyk (Girona), Roman Yaremchuk (Valence), Vladyslav Vanat (Dynamo Kiev).

Il calendario degli incontri

L’Ucraina esordirà il 17 giugno alle 15 a Monaco contro la Romania. Nella seconda giornata se la vedrà con la Slovacchia a Dusseldorf, il 21 giugno alle 18. La gara conclusiva del girone sarà contro il Belgio, a Stoccarda, il 26 giugno alle 18.

La probabile formazione titolare

Rebrov dovrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 con Trubin in porta e con una difesa a quattro formata Konoplya, Zabarnyi, Matvienko e Mykolenko. In mediana Stepanenko e Zinchenko. Unica punta Dovbyk, supportato dai trequartisti Tsygankov, Sudakov e Mudryk.

UCRAINA (4-2-3-1): Trubin; Konoplya, Zabarnyi, Matvienko, Mykolenko; Stepanenko, Zinchenko; Tsygankov, Sudakov, Mudryk; Dovbyk. CT Rebrev.

Curiosità e statistiche

La Nazionale ucraina é allenata da Serhyi Rebrov, uno dei migliori attaccanti della storia dell’Ucraina, di coppia con Andryi Shevchenko. Il giocatore più rappresentativo della Nazionale ucraina é il difensore Ilia Zanarbyl, reduce da un’ottima stagione in Premier League con il Bournemouth. Da tenere d’occhio anche Volodymyr Brazhko, centrocampista difensivo in forza alla Dinamo Kiev.

Dove può arrivare

L’ambizione della Nazionale ucraina é quella di eguagliare il risultato dell’ultima edizione quando si fermò ai quarti di finale, sconfitta dall’Inghilterra, poi finalista.