EuroNASCAR, il bilancio Solaris Motorsport dell’ultima regular season

26
nascar whelen euro series
Credits: NASCAR Whelen Euro Series

Nell’ultimo appuntamento della regular season della EuroNASCAR le due vetture del team pescarese regalano spettacolo: la voce dei protagonisti

ZOLDER (BEL) – La regular season della NASCAR Whelen Euro Series si è conclusa lo scorso weekend sul tracciato di Zolder, in Belgio, con un’altalena di emozioni per i piloti della Solaris Motorsport. In EuroNASCAR PRO Francesco Sini ha regalato una splendida rimonta in Gara 1, mentre nella seconda divisione la giovane austriaca Alina Loebnegger arriverà nella Finali di Vallelunga con in mente la conquista della Lady Cup. Positivo anche il bottino di Pierluigi Veronesi, sulla Mustang tecnicamente gestita dalla scuderia pescarese, capace di conquistare due Top10 nelle due gare.

“E’ stato un anno intenso per noi, con molte belle gare e qualche difficoltà” ha commentato Francesco Sini, capace di rimontare oltre metà schieramento in Gara 1 dopo esser stato costretto a saltare le qualifiche per un guasto tecnico e di centrare la Top10 in Gara 2 al volante della sua Camaro. “Sono abbastanza soddisfatto di quello che abbiamo ottenuto fino ad ora. Personalmente mi è mancato il guizzo nella divisione PRO, a volte non siamo riusciti a concretizzare un ottimo potenziale. Sono invece molto soddisfatto dei nostri risultati in EuroNASCAR 2, Alina è cresciuta tanto e in modo costante, mentre Pierluigi è ormai uno dei protagonisti fissi della Top10 assoluta”.

Fra due settimane, le Finali della NASCAR Whelen Euro Series in programma sul tracciato amico di Vallelunga assegneranno punteggio raddoppiato, una variabile che può sconvolgere ancora tutti i piani. Se Francesco Sini punta dritto a chiudere la stagione con una bella prestazione sulla pista di casa, Alina Loebnegger tenterà il tutto per tutto per l’assalto finale alla Lady Cup, che la vede ora al secondo posto, e proverà a conquistare anche il podio del Rookie Trophy.

Con una classifica cortissima e oltre 160 punti in palio, anche Pierluigi Veronesi può ambire sogni di gloria in EuroNASCAR 2. Il pilota della Mustang #27, dopo le due belle gare di Zolder, accusa 63 punti di distacco dalla vetta, che si riducono ad appena 39 per il podio assoluto finale.

Tutto si deciderà nell’arena di Vallelunga il 30 e 31 ottobre

Articoli correlati