Europa League, Palermo-Thun: 2-2

Pareggio al “Barbera” tra Palermo e Thun. Finisce 2-2 ma poteva andare molto peggio alla squadra rosanero che vedeva la partita persa fino al 90’. Fondamentale Miccoli a ritrovare il 2-2 nel finale con una punizione d’incredibile bellezza. Primo tempo movimentato con il Thun già in gol al 6’ con Luethi, bravo a finalizzare un’azione sulla fascia destra orchestrata dagli esterni svizzeri. Il Palermo reagisce poco dopo con Ilicic che al 12’ trafigge Da Costa con una conclusione potente dalla distanza.

La gara vede un Palermo in propensione offensiva, spinto da Zahavi e dalle incursioni frequenti di Balzaretti e Cassani. I rosanero falliscono qualche occasione di troppo con Nocerino e Ilicic a tu per tu con il portiere svizzero. Il Thun dal canto suo si rende pericoloso spesso e volentieri, bucando una retroguardia rosanero ancora da rodare e facendo fare gli straordinari a Benussi. Nella ripresa il Palermo dopo pochi minuti va in gol con Nocerino al 6’ ma la rete del centrocampista rosanero, ben imbeccato da Miccoli, viene annullata per fuorigioco. Al 10’ doccia fredda al “Barbera”: il Thun trova nuovamente il vantaggio con Schneider, preciso ad infilare Benussi con un diagonale dal limite.

Il Palermo prova a reagire, Pioli cambia modulo (dalla difesa a tre a quella a quattro, sostituendo Munoz per Bacinovic) ma gli svizzeri sono sempre pericolosi in contropiede. Il Palermo tenta di trovare il pari ma si incarta negli ultimi metri, sprecando azioni da gol malamente con Ilicic (involuzione tremenda nella ripresa) e Zahavi. A cinque minuti dal novantesimo Miccoli si vede negare la gioia del gol dalla segnalazione corretta del guardalinee per fuorigioco. Il capitano del Palermo si rifà pochi minuti dopo pennellando una punizione splendida al 90’, trovando il pareggio e facendo esplodere il “Barbera”.

Marcatori: Luethi (T) 6’, Ilicic (P) 12’, Schneider (T) 55’, Miccoli (P) 90’.

[Alessandro Buttitta – Fonte: www.tuttopalermo.net]