Europa League – La situazione in casa Lazio in vista della Dinamo Kiev

Europa League - La situazione in casa Lazio in vista della Dinamo Kiev

La compagine di Inzaghi, dopo le sconfitte contro Milan e Juventus, tornerà in campo giovedì per l’andata degli ottavi di Europa League

ROMA – Si avvicinano gli ottavi di finale di Europa League contro Dinamo Kiev per la squadra di Inzaghi, che arriva da una settimana sfortunata che l’ha vista uscire sconfitta per due volte dal terreno dell’Olimpico contro il Milan e la Juventus. I biancocelesti escono dalla settimana passata malconci e affaticati sia mentalmente, sia fisicamente. Contro i bianconeri il calo fisico nel finale è stato evidente, i 120 minuti in Coppa Italia e il continuo susseguirsi di impegni portano la squadra capitolina ad arrivare spesso a corto di fiato sul finire delle partite. Nella Lazio dovrebbero riposare sicuramente uno tra Milinkovic-Savic e Lulic, con il serbo che difficilmente sarà della partita dal primo minuti.

Chi invece vestirà la maglia da titolare sarà Murgia pronto a scendere in campo dal primo minuto, così come uno tra Nani e Caicedo potrebbe guidare l’attacco laziale insieme a Felipe Anderson, con Immobile in panchina. Adam Marusic è alle prese con un leggero infortunio alla schiena che probabilmente lo terrà fuori dalla gara che lo avrebbe visto sicuramente protagonista, considerando i due turni di squalifica dopo l’espulsione rimediata contro il Sassuolo. A rimpiazzare il montenegrino potrebbe essere uno tra Basta, ancora alle prese con i problemi fisici che lo hanno tenuto fuori dall’ultima sfida di campionato, Lulic o addirittura Patric.

In difesa in forte dubbio Martin Caceres e, con De Vrij e Radu proiettati a Cagliari, saranno Bastos e Wallace, insieme a Luiz Felipe, a formare il terzetto difensivo di fronte a Thomas Strakosha. Il giovanissimo centrale brasiliano ha dimostrato di poter guidare con personalità la difesa laziale, come si è visto anche contro la Juve. L’ex Ituano sembra aver scalato le gerarchie, diventando la prima alternativa ai tre difensori titolari, preferito talvolta, come successo contro bianconeri, all’angolano e al brasiliano. In molti si chiedono se potrà essere lui il sostituto di De Vrij per il prossimo anno.

Fonte foto: Twitter Lazio