Europa League, Sparta Braga-Napoli 0-0: obiettivo raggiunto ma prestazione scialba

114

logo Europa LeagueSe c’era una squadra che alla Generali Arena avrebbe meritato la vittoria è lo Sparta Praga. I ragazzi di Vitezslav Lavicka contro il Napoli hanno controllato la gara per quasi tutti i 90 minuti e sono andati più volte vicini al vantaggio, come certificano i due pali colpiti e la prestazione Rafael che – secondo giudizio univoco – è stato il migliore in campo grazie ai suoi interventi.

Alla fine è finita 0-0, un risultato che permette agli azzurri di staccare il pass per i sedicesimi di finale grazie alla vittoria casalinga proprio contro lo Sparta in occasione dell’esordio in questa Europa League. Per il primo posto, invece, servirà vincere nell’ultima giornata contro lo Slovan Bratislava al San Paolo, impresa tutt’altro che irresistibile calcolando che in cinque giornate la squadra slovacca ha racimolato zero punto e incassato 17 reti.

Qualificazione a parte (che non è poco, seppur in un girone abbordabile), il Napoli non ha troppo di che gioire vista la prestazione fornita. La squadra di Benitez ha disputato una delle gare più brutte della stagione senza mai riuscire a costruire grossi pericoli dalle parti del portiere avversario. La diga di centrocampo composta da Gargano e David Lopez non ha quella qualità necessaria per dare il via anche alla più semplice ripartenza e il tridente alle spalle di Higuain aveva troppi giocatori fuori ruolo per mettere in difficoltà la difesa ceca. Senza Mertens e Insigne il manager spagnolo ha deciso di non cambiare di una virgola l’assetto tattico, ma i risultati – in questa partita, così come nell’ultima di campionato – non sono apparsi esaltanti. Hamsik sulla corsia sinistra è un pesce fuor d’acqua e Jorginho spostato qualche metro più avanti è stato praticamente escluso dalla manovra. Male anche Britos, riproposto a sinistra e protagonista dell’ennesima prestazione insufficiente della stagione. A queste condizioni, insomma, fare meglio dello 0-0 nel gelo di Praga era impresa impossibile. In attesa di tempi migliori meglio guardare il bicchiere mezzo pieno.

[Raimondo De Magistris – Fonte: www.tuttonapoli.net]

Articoli correlati