Europa League, Inter-Dnipro 2-1: nerazzurri ai sedicesimi ma quanta fatica

110

logo Europa LeagueSoffre, patisce, recupera, resiste, e alla fine taglia il traguardo: l’Inter strappa il pass per i sedicesimi di Europa League superando per 2-1 a San Siro il Dnipro, vittoria che vale la certezza aritmetica del primo posto del girone. Vittoria arrivata al termine di una partita comunque sofferta per i nerazzurri, soprattutto nel primo tempo dove il Dnipro fa vedere decisamente le cose migliori, andando anche in vantaggio con Ruslan Rotan bravo a raccogliere il tap-in corto di Samir Handanovic. L’Inter rischia il tracollo quando agli ucraini viene concesso un rigore che però Handanovic neutralizza.

Poco dopo, arriva il pari di Zdravko Kuzmanovic, con un rasoterra al veleno. La ripresa inizia sotto i peggiori auspici per l’espulsione di Ranocchia, ma poco dopo arriva il gol vittoria di Pablo Osvaldo bravo a capitalizzare un assist al bacio di Hernanes. L’Inter resiste agli assalti degli avversari, e alla fine porta a casa il regalo più bello per i 50 anni di Roberto Mancini.

[Christian Liotta – Fonte: www.fcinternews.it]

Articoli correlati