Fantacalcio B: l’intervista al numero uno della stagione 2016-17

Fantacalcio B: l'intervista al numero uno della stagione 2016-17GENOVA – Christofer con la squadra Genoa CFC ha conquistato per il secondo anno consecutivo il titolo di miglior fantallenatore del Fantacalcio sulla Serie B firmato Fantamagic. Abbiamo raccolto le sue impressioni cercando di ripercorrere, in sua compagnia, le fasi principali della scorsa stagione. Ricordiamo che le iscrizioni gratuite al gioco sono sempre aperte (clicca qui). Fantamagic B è l’ultimo nato dei tornei di Fantamagic, dal 2014, il primo in Italia dedicato alla serie cadetta.

Le sensazioni dopo il successo? Le va di raccontarci i momenti più importanti della sua stagione?

“Questo per me è il secondo successo consecutivo ed ammetto che è una gran bella soddisfazione. Dopo la vittoria della scorsa stagione non credevo che mi sarei ripetuto, soprattutto dopo la prima metà dove ero parecchio indietro rispetto ai primi. I momenti più importanti sono stati la rivoluzione di mercato effettuata a 3/4 di stagione e per l’ultima giornata”.

Quali sono stati i giocatori chiave della vittoria?

“I giocatori chiave sono stati quelli arrivati con la rivoluzione di mercato a 3/4 di stagione e per l’ultima partita, ovvero Antenucci, Ceravolo, Ardemagni e Chichizola”.

Quali gli avversari più ostici, come è stato il livello medio di preparazione degli altri fantallenatori?

“Gli avversari più tosti sono stati sicuramente TomRosati FC, titone, PIPPINO e Back to the Future. Il livello ai vertici è abbastanza alto, mentre dietro si continua a faticare ad ingranare, ne sono testimoni gli oltre 400 punti di differenza tra il primo e il centesimo in classifica generale”.

Quali squadre consiglieresti di seguire in B per questa nuova stagione?

“Beh, non si può non dire il Palermo, una squadra attrezzata per una pronta risalita nella massima serie. Vedo ben attrezzato anche il Parma che si è rinforzato molto e poi sicuramente anche il Pescara che ha trattenuto qualche buon elemento”.

Se dovessi fare una proporzione in percentuale quanto dei 300 crediti a disposizione consiglieresti di destinare per ogni ruolo?

“Direi, 7% per i portieri, 15% difensori, 30% centrocampisti, ed il restante 48% per gli attaccanti”.

Come ha trovato il portale? Cosa l’ha spinto a partecipare?

“Il portale l’ho trovato tramite Fantamagic al quale sono iscritto dal lontano 23/08/2005. Mi ha incuriosito moltissimo l’idea di un fantacalcio si serie B e non ci ho pensato due volte ad iscrivermi”.

Cosa consiglieresti a chi vuole cimentarsi con questo torneo sulla Serie B?

“Sicuramente di studiarsi bene le squadre per contro proprio in quanto la serie B ha molta meno visibilità rispetto alla serie A, e l’unico modo per restare sempre bene informati è spulciarsi pagine e pagine di siti internet dedicati alle varie squadre”.