Fantacalcio, Denis-Llorente: crisi o rinascita?

logo-serieaDenis e Llorente sono due attaccanti che, finora hanno regalato solo delusioni ai propri tecnici. Zero reti in sei gare per entrambi e fantamedie in picchiata. In questo turno, però, sfidano le due peggiori difese del torneo, ovvero Parma e Sassuolo. L’occasione per sbloccarsi è giotta.

FANTAMEDIE DA BRIVIDO – Stando ai voti Gazzetta, Denis ha, fin qui, una fantamedia di 4.83, “merito” anche del rigore sbagliato contro la Juventus. Quella di Llorente è migliore (5.75), ma comunque non sufficiente. Per fortuna di entrambi, i loro dirimpettai non sono messi meglio. Mirante, infatti, “vanta” una fantamedia di 3.17, mentre Consigli risponde con un 3.7. Il portiere del Parma, fin qui, ha incassato 16 reti in 6 gare (2.6 a gara), quello del Sassuolo 11 in 5 (2.2). Insomma, con due difese così, gli attaccanti dovrebbero avere vita facile.

I TRANELLI: MANOVRA FLOP – Va detto, però, che ci sono altri dati da leggere che fanno essere meno ottimisti. Denis, finora, non ha mai segnato, è vero, ma tutta l’Atalanta stenta, come dimostra il fatto che, fin qui abbia messo a segno appena 2 reti, alla seconda giornata contro il Cagliari. L’astinenza da gol della squadra di Colantuono dura complessivamente da 483 minuti. Quella dell’Atalanta è un problema di manovra. La squadra, dopo l’addio di Bonaventura deve essere ripensata e, da questo punto di vista, l’infortunio di Estigarribia non aiuta. Colantuono sta tentando, inoltre, di far convivere Denis e Boakye. Proprio il cambio di modulo e la conseguente esclusione di Moralez, sono tra le cause del “ritardo realizzativo” della squadra. Non è quindi, così scontato che l’incrocio Denis-Mirante finisca con favorire il primo, se Colantuono non trova la formula giusta.

I TRANELLI: FORTINO CASALINGO – Per Llorente il discorso è diverso. La Juventus va come un treno, nonostante lo spagnolo non segni. La difesa del Sassuolo, però, non è così catastrofica come potrebbe apparire a prima vista. E’ vero che ha incassato 12 reti (1 Pomini e 11 Mirante), ma è altrettanto vero che 10 di queste le ha prese fuori casa (7 dall’Inter e 3 dalla Lazio). Nelle tre gare giocate in casa (contro Cagliari, Sampdoria e Napoli), i gol presi sono stati appena 2. Per questo, non è detto che la Juventus vinca in scioltezza e non è scontato che il navarro si sblocchi.

FIDARSI, MA NON TROPPO – La doppia equazione Denis+Mirante= gol e Llorente+Consigli=gol non è quindi così scontata. Rimane quindi il dubbio: fidarsi o meno dei due attaccanti domenica? Noi propendiamo per una risposta negativa. Nonostante il turno abbordabile, non siamo certi che i due attaccanti abbiano alte possibilità di sbloccarsi. Il nostro consiglio è questo: se in rosa avete attaccanti che, al momento, vi danno più certezze realizzative, meglio che lasciate Denis e Llorente in panchina. Se, invece, siete costretti a metterli, non vi resta che sperare che le difese di Parma e Sassuolo vi diano una mano.

[Redazione Fantacalcio News – Fonte: www.fantacalcionews.com]