Fiorentina: diversi episodi da moviola penalizzano i viola

Un po’ va bene, ma poi basta. Gli arbitraggi contro la Fiorentina iniziano a stancare dopo alcune partite in cui la gestione del direttore di gara sembrava penalizzare un po’ i viola. Oggi ci sono anche episodi eclatanti a giustificare le lamentele, espresse con toni inequivocabili anche da Pizarro al fischio finale. Dramè già ammonito che trattiene per la maglia Cuadrado in apertura di ripresa – la strattonata è da giallo per regolamento – e poi un rigore netto non concesso per lo sgambetto su Roncaglia da parte di Jokic, che non sfiora neanche il pallone. Senza contare il giallo molto fiscale a Facundo che salterà per squalifica la Lazio, così come Pizarro.

Decisioni che avrebbero condizionato in modo probabilmente determinante la partita, che avrebbe potuto fruttare una vittoria importantissima alla Fiorentina. Che oggi è stata molto meno brillante del solito, e i demeriti viola restano. Così come i dubbi che sia anche un problema di trasferta, perchè lontano dal Franchi la squadra di Montella non si esprime come tra le mura amiche. E lo stesso vale per alcuni singoli, come Borja Valero e come Jovetic. Ma tutto questo non toglie nulla agli errori arbitrali che hanno penalizzato la Fiorentina, e comincia ad accadere un po’ troppo spesso. Ora basta, per favore.

[Simone Bargellini – Fonte: www.violanews.com]