Fiorentina: Kerrison potrebbe tornare in Brasile

La posizione di De Souza Carneiro Keirrison vacilla sempre di più: l’attaccante brasiliano – dopo una stagione dove è stato impiegato poco – potrebbe tornare subito in Brasile, al Santos così come auspicato dal padre qualche giorno fa ai media brasiliani. Non è l’unica offerta: si parla anche del Villareal in Spagna, per sostituire Giuseppe Rossi, destinato a rientrare in Italia (alla Fiorentina?).

I NUMERI – Keirrison, nato il 3 dicembre 1988, si è trasferito a Firenze nella scorsa sessione invernale di calciomercato dopo la cessione di Castillo al Bari. Poche presenze (esordio in serie A il 7 febbraio) per l’attaccante viola: 10 gare in campionato (320’ giocati) con 2 gol decisivi (a Roma contro la Lazio e a Firenze contro l’Inter), una brevissima apparizione (11’) in Champions e una – altrettanto breve – in Coppa Italia (33’).

Troppo poco per un attaccante che aveva fatto innamorare i dirigenti del Barcellona, il cui investimento – 18 milioni – faceva capire le qualità del giocatore: l’attaccante in realtà non ha mai giocato nella squadra spagnola, ed è stato girato al Benfica dove non è riuscito ad incidere. In precedenza aveva giocato nel Palmeiras (5 gol in 7 presenze) e nel Coritiba (32 reti in 63 partite disputate). Ricordiamo che la Fiorentina ha preso Keirrison con un prestito biennale (fino a giugno 2011) e con un diritto di riscatto fissato a 14 milioni.

LE PAROLE DI CANOVI – Violanews.com ha contattato in esclusiva l’agente italiano di Keirrison, Simone Canovi, per un punto della situazione: “La prossima settimana – dice – incontreremo Corvino, attualmente non ho grandi novità e non sento il direttore da diverso tempo. Il padre di Keirrison vuole che vada al Santos? Vedremo, di più non posso dire”. Gli chiediamo se la sensazione è di una cessione, rispetto alla sicurezza mostrata qualche mese fa proprio a Violanews.com: “Sì – dice Canovi – la situazione sembra essere cambiata, io poi mi baso su ciò che dirà Corvino: per questo ho chiesto l’incontro. Ma Keirrison potrebbe davvero andarsene”.

[Niccolò Gramigni – Fonte: www.violanews.com]