Fiorentina, Lazzari: ”Pronto a giocarmi il posto con Vargas”

Ecco un estratto dell’intervista rilasciata da Andrea Lazzari al Giornale della Toscana:

“Vargas? Se dovrò uscire non sarà certo un problema. Proverò a mettere in difficoltà Mihajlovic…”

Su Pasqual: “Per me Manuel non è una sorpresa. Da avversario l’ho sempre visto forte. Non credo di essere io il motivo per cui lui è tornato a spingere”.

Su Montolivo: “Uno dei più forti centrocampisti in Italia. E’ completo. Montolivo riesce a fare tutto nel modo migliore: comanda il gioco, tira, si inserisce. Ho sempre sperato che restasse, e continuo a sperarlo. Deve solo stare sereno e pensare a giocare”.

Sulla propensione al gol: “A Grosseto giocavo nel ruolo di Cerci, ho fatto 8 gol, è stato l’anno migliore. Ma è vero, a parte l’anno scorso che ho avuto alcuni infortuni, di solito vedo la porta”.

Sui traguardi da raggiungere: “Il nostro obiettivo è andare più in alto possibile. Potremmo riuscirci… Europa League? La società ha indicato questo traguardo. Per qualcosa di più vedremo strada facendo…”.

Cerci? “Ha una grandissima forza fisica, un sinistro fatato con il quale fa quello che vuole. Ha doti eccellenti. Può diventare un grandissimo giocatore e ambire alla Nazionale”.

La Nazionale? “Prima devo dimostrare a Firenze il mio valore e poi se ci sarà l’occasione la sfrutterò. Certamente è un obiettivo della mia carriera”.

Il sogno? “Spero di essere riscattato a fine anno dalla Fiorentina. E se succederà vorrà dire che a Firenze avrò fatto bene insieme alla squadra”.

[Redazione Viola News – Fonte: www.violanews.com]