Fiorentina: solo Richards potenziale titolare tra i nuovi arrivati

logo-fiorentinaBen vengano i vari Badelj, Basanta, Kurtic, Marin, Brillante, Tatarusanu. Elementi preziosi per aumentare la qualità media della rosa della Fiorentina. E per creare sana concorrenza un po’ in tutti i reparti. Ma a conti fatti l’unico nuovo “titolare” viola è Micah Richards, almeno sulla carta ovviamente. Poi sarà il campo, come sempre, a dare i suoi responsi e regalare magari qualche sorpresa. Ma non c’è dubbio che nei piani della società, l’inglese ex Manchester City arrivi per colmare una lacuna ormai datata un paio di stagione, quella della fascia destra di difesa. Basta dare un occhio al parco stipendio dei giocatori viola per capire quanto sia considerato dai dirigenti (e, presumiamo, anche dall’allenatore) il 26enne nativo di Birmingham.

Tomovic, insomma, è avvertito e lo stesso serbo ha confessato recentemente i suoi “timori” per una concorrenza di questo livello. Il fisico di Micah, in realtà, è più da marcatore centrale – ruolo in cui Richards è calcisticamente nato – ma nelle ultime stagioni il 26enne ha sempre giocato da terzino in una linea a 4, facendo della prestanza atletica la sua risorsa principale. É in quel ruolo che Montella lo utilizzerà, forse già a partire dal match contro il Genoa che, curiosamente, vedrà dall’altra parte il suo predecessore, ovvero Facundo Roncaglia. Ha tanta voglia di rimettersi in gioco Richards dopo una vita spesa nel City e un paio di stagioni – le ultime – in cui ha avuto poco spazio. E per questo ha accettato l’offerta della Fiorentina, rinunciando anche a tanti soldi.

[Simone Bargellini – Fonte: www.violanews.com]