Francesca Mantovani su Palombo: “Dispiaciuta per la partenza ma era la cosa più giusta da fare”

197

Figlia dell’indimenticato presidente della Samp d’oro Paolo Mantovani, Francesca Mantovani era presente, insieme alla sorella Ludovica, questo pomeriggio al “Trofeo Ravano-ERG – Coppa Paolo Mantovani” per consegnare il premio “10 in condotta”, riconoscimento assegnato ai bambini che dimostreranno sul campo i valori dell’educazione e il rispetto dell’avversario.

SampdoriaNews.net ha avuto il piacere e l’onore di intervistare in esclusiva la figlia maggiore del grande presidente in merito alla situazione della nostra Samp, in particolare alla cessione dell’ex capitano Angelo Palombo, provando ad effettuare un parallelismo con la cessione all’epoca di Gianluca Vialli:

“In realtà con Paolo Mantovani non abbiamo mai parlato di bandiere, anche perché era un calcio diverso. Così come quando andò via Vialli, seppur con grande dispiacere, era una scelta che andava fatta. Stessa cosa vale per Palombo. Sono dispiaciuta per la sua partenza, gli auguro un gran futuro con la nuova squadra, ma forse in questo momento era la cosa più giusta da fare. Credo che la maggior parte dei tifosi pensi che i colori restano ed è giusto fare il tifo per chi è rimasto ad indossare la maglia più bella del mondo”.

[Redazione Sampdoria News – Fonte: www.sampdorianews.net]