Gennaro Ruotolo: «Momento drammatico per Genova, non si poteva giocare»

253 0

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Gennaro Ruotolo, ex bandiera del Genoa, parla della terribile alluvione che ha colpito Genova, città in cui vive attualmente: “Io vivo a Genova, anche se in questi giorni non ero in città: ieri mi ha raccontato mia moglie del dramma che stava accadendo. Vedendo le immagini è terribile: mi dispiace molto, non so se tutto questo si poteva evitare, è anche difficile da commentare una situazione allucinante. Ho visto le immagini di Marassi: si poteva giocare solo a pallanuoto, ma soprattutto non si poteva scendere in campo dopo quello che è successo, con che spirito la gente sarebbe dovuta andare allo stadio a vedere una partita di calcio?

L´idea di Preziosi delle maglie e dell´incasso per gli alluvionati è ottima, si potrebbe estendere a tutte le partite del week end: in questo momento tanta gente ha bisogno di aiuto. Per chi è in città è un momento drammatico: anche la stessa Samp vuole aiutare la popolazione e in una situazione così unisce inevitabilmente le due tifoserie. Da parte mia non trovo le parole per commentare, dobbiamo tutti farci un esame di coscenza: il mondo, il calcio, non si fermano perchè la vita continua, ma cose del genere non dovrebbero succedere al giorno d´oggi, cose che si potrebbero facilmente evitare.”

[Redazione Tutto Mercato – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]