Serie A, Genoa – Milan 1-2: il tabellino

80

Genoa Milan cronaca diretta risultato in tempo reale

Reina si riscatta nel finale dopo l’errore che da il là al vantaggio genoano. Tanti cartellini in una gara piuttosto sentita e spigolosa

GENOA – Tanti ingredienti hanno condito questo anticipo serale tra Genoa e Milan. Il tabellino mostra impietoso un gran numero di cartellini tra gialli e rossi in una gara che non è mancata di emozionare in particolare nella ripresa. Protagonista numero uno tra dolori e gioie rossonere è stato il portiere Reina, inserito all’ultimo titolare per una defezione nella fase di riscaldamente di Donnarumma. Con personalità prova a fare il libero aggiunto a una squadra di Giampaolo che ha mostrato le difficoltà delle ultime uscite in particolare con la Fiorentina in casa, rischiando di essere infilato nel primo tempo. Gioco lento e compassato, poche idee e nel finale arriva anche la doccia fredda del mancato intervento del suo portiere su una punizione non certo irresistibile di Schöne. Nella ripresa due mosse coraggiose con Calhanoglu e Piatek lasciati negli spogliatoi per Leao e Paquetà. I due hanno indubbiamente vivacizzato la manovra e in 5 minuti arrivano ben due gol oltre all’uomo in più per il rosso un pò eccessivo combinato a Biraschi (subetrato dopo appena 11 minuti del primo tempo per un infortunio a Criscito). Quindi il finale con il rosso ingenuo a Calabria e Reina che prima causa un rigore quindi si riscatta neutralizzando il penalty e pareggiando così i conti con Schöne. Tre punti che salvano la panchina di Giampaolo che avrà la sosta per ordinare le idee. Genoa grintoso forse punito oltremodo ma che con la Samp resta nelle posizioni basse della classifica.

Il tabellino di Genoa – Milan

GENOA (3-5-2): Radu; Romero, C. Zapata, Criscito (dall’11’ pt Biraschi); Ghiglione, Schöne, Radovanovic, Lerager (dal 43′ st Pandev), Pajac; Kouamé, Pinamonti (dal 28′ st Favilli). A disposizione: Jandrei, Ankersen, Barreca, Goldaniga, El Yamiq, Jagiello, Cassata, Saponara, Sanabria. Allenatore: Andreazzoli.

MILAN (4-3-3): Reina; Calabria, Duarte, Romagnoli, T. Hernández; Kessie, Biglia, Calhanoglu (dal 1′ st Paqueta); Suso, Piatek (dal 1′ st R. Leao), Bonaventura (dal 37′ st Conti). A disposizione: G. Donnarumma, A. Donnarumma, R. Rodríguez, Gabbia, Bennacer, Krunic, Borini, Castillejo, Rebic. Allenatore: Giampaolo.

Reti: al 41′ pt Schöne, al 6′ st Hernandez, all’11’ st Kessie (rigore)

Ammonizioni: Zapata C., Calabria, Lerager, Paquetà, Romero, Biglia, Schöne

Espulso all’11’ st Biraghi, tocco di mani in area e valutata come chiara occasione gol, al 34′ st Calabria per doppio giallo, Saponara e Castillejo dalla panchina per proteste

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 8 minuti nella ripresa

NOTA: al 48′ st Reina para un rigore a Schöne. Biraschi e Reina hanno procurato un rigore

Articoli correlati