Genoa: recuperato Orban, rientrano Veloso e Lazovic

383

genoaGENOVA – Mattinata di lavoro al campo Pio XII del “Gianluca Signorini” di Pegli per il Genoa, che dopo la tradizionale colazione collettiva a Villa Rostand è scesa in campo per gli esercizi di riscaldamento.

Al termine di questa fase Juric ha fatto mettere sotto il torchio i portieri dal preparatore Scarpi e dal collaboratore Raggio Garibaldi.

Il resto della truppa ha faticato sul campo, dapprima con il gruppo diviso in due parti per dedicarsi a triangolazioni larghe e poi a provare le sovrapposizioni. Infine una serie di partitelle, prima a campo ridotto e l’ultima a tutto campo.

I movimenti maggiormente provati dal tecnico sono stati quelli relativi alle geometrie e al possesso di palla per affinare l’intesa tra i giocatori. Pavoletti ha proseguito il suo programma di recupero con esercizi individuali.

Sul fronte dell’infermeria pare ormai risolto definitivamente il problema relativo al difensore Lucas Orban che appare completamente recuperato e che si propone ad essere in campo a Bologna dal primo minuto.

Oltre all’utilizzo dell’esterno difensivo argentino, Ivan Juric starebbe pensando a schierare Darko Lazovic sulla fascia destra e Miguel Veloso in cabina di regia.

Per la giornata di domani è in programma la solita seduta del venerdì a porte chiuse per studiare e provare anche gli schemi che l’allenatore ritiene più probabili per la partita, che è prevista per domenica allo stadio Dall’Ara di Bologna alle ore 15.00.

É stata resa nota intanto la squadra arbitrale che dirigerà Bologna-Genoa. Arbitro sarà il sig. Fabio Maresca di Napoli, coadiuvato da De Meo e Costanzo, Quarto Ufficiale sarà Tonolini, mentre gli Addizionali saranno Gavillucci e Pezzuto.

Una curiosità a margine di questa partita sarà la sfida incrociata tra due attaccanti che sono figli d’arte: El Cholito Simeone del Genoa, figlio di Diego, allenatore dell’Atletico Madrid, e Federico Di Francesco, figlio dell’allenatore del Sassuolo, Eusebio.