Raspadori e Berardi stendono il Genoa: vince il Sassuolo 2-1

1009

Genoa Sassuolo cronaca diretta live risultato in tempo reale

Reti di Raspadori e Berardi per il successo della squadra di De Zerbi che batte la squadra di Ballardini al Ferraris

GENOVA – Nel match valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021 il Sassuolo espugna il Ferraris battendo il Genoa 2-1. Un gol per tempo per la squadra di De Zerbi che la sblocca con Raspadori e raddoppia con Berardi mentre al Grifone non basta la rete di Zappacosta. Successo strameritato per la squadra emiliana che si prende la settima posizione momentanea, in attesa di Roma-Crotone con 56 punti mentre la squadra di Ballardini resta al quattordicesimo posto con 36 punti.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: GENOA-SASSUOLO 1-2 

SECONDO TEMPO

 

95' Fine partita.

94' Cartellino giallo per Cassata, secondo ammonito del match.

93' Un minuto e mezzo alla conclusione del match con il Sassuolo in possesso palla e ad un passo dalla vittoria.

91' Quattro minuti di recupero.

90' Genoa ad un passo dal pareggio ancora con Zappacosta che calcia nuovamente col destro dal limite ma la sua conclusione si perde a lato di pochissimo.

88' E adesso ci crede il Genoa che sta attaccando con tutti gli effettivi alla ricerca di un clamoroso pareggio. Sembra aver accusato il colpo la squadra di De Zerbi. 

86' All'improvviso torna in partita il Genoa con Zappacosta che, dal limite dell'area, lascia partire un gran destro che si insacca sotto l'incrocio, 1-2. 

85' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL GENOA! ZAPPACOSTA!

84' Prova a chiudere in attacco il Genoa. Ballardini continua a dare indicazioni alla sua squadra ma il Grifone, quest'oggi, ha calciato una sola volta verso lo specchio della porta.

82' Doppio cambio nel Sassuolo con De Zerbi che ha appena mandato in campo Caputo e Bourabia al posto di Berardi e Locatelli.

80' Seicento secondi più recupero alla conclusione del match. Poco da raccontare, ritmi da amichevole estiva con gli emiliani che controllano senza problemi.

78' Il Genoa può tornare in partita solo grazie ad un episodio ma la senazione è che il Grifone stia già pensando alla prossima partita contro il Bologna. 

76' Cambio nel Genoa con Ballardini che ha appena mandato in campo Pjaca al posto di Zajc.

75' Poco da raccontare in questa fase con la rete di Berardi che ha spento le speranze del Genoa. Nettissima la differenza tra le due squadre oggi pomeriggio.

73' Doppio cambio nel Sassuolo con De Zerbi che ha appena mandato in campo Obiang e Haraslin al posto di Raspadori e Traoré. 

72' E adesso si fa veramente dura per la squadra di casa che non ha creato nulla nel secondo tempo ed è sotto di due gol. Sassuolo ad un passo dalla vittoria e dal momentaneo sorpasso sulla Roma. 

70' Triplo cambio nel Genoa con Ballardini che ha appena mandato in campo Scamacca, Rovella e Cassata al posto di Destro, Pandev e Behrami.

68' Raddoppio del Sassuolo con Berardi che sfrutta uno scellerato retropassaggio di Masiello, stoppa e con il piatto mancino batte Perin, 0-2.

67' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL SASSUOLO! BERARDI!

66' La squadra emiliana prova a difendersi con il possesso palla e ci sta riuscendo. Il Genoa non ha ancora calciato in porta in questa seconda frazione di gioco. 

64' Ritmi più bassi e gioco che ristagna a centrocampo in questa fase di match. I due allenatori stanno pensando ad altri cambi, sempre tanti errori da parte dei giocatori. 

62' Buon momento per la squadra di Ballardini che provando ad intensificare il pressing sui portatori di palla di De Zerbi. Fatica un po' di più ad uscire il Sassuolo in questa fase. 

60' Siamo entrati nell'ultimo terzo di gara con il Sassuolo sempre in vantaggio 1-0 sul Genoa grazie al gol di Raspadori. Le due squadre si stanno progressivamente allungando.

58' Cambio nel Sassuolo con De Zerbi che ha appena mandato in campo Defrel al posto di Djuricic.

56' Calcia Zajc con il destro ma la sua conclusione si perde alta sopra la traversa. Già tante occasioni per le due squadre in questa seconda frazione di gioco. 

55' Punizione da ottima posizione per il Genoa, vedremo chi andrà a calciare dai 20 metri.

53' Gigantesca occasione per il Sassuolo con Raspadori che, imbeccato da Traoré, si presenta davanti a Perin ma l'estremo difensore del Genoa gli sbarra la strada. 

51' Molto vivace questa seconda frazione di gioco con il Sassuolo che mantiene sempre in mano il pallino del gioco. Genoa che prova ad alzare il pressing sui portatori di palla di De Zerbi. 

49' Calcia Locatelli con il destro ma la sua conclusione si perde alta di molto sopra la traversa. Poteva fare meglio il centrocampista del Sassuolo.

48' Punizione da posizione molto interessante per il Sassuolo che ha cominciato in modo aggressivo e determinato anche questo secondo tempo.

47' Nell'intervallo cambio nel Genoa con Ballardini che ha mandato in campo Shomurodov al posto di Ghiglione mentre De Zerbi non ha effettuato cambi. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Genoa-Sassuolo. 

 

PRIMO TEMPO

 

49' Fine primo tempo.

47' Chance per il Sassuolo con Berardi che, servito in verticale da Traoré, converge verso il centro e calcia col mancino ma la sua conclusione viene bloccata da Perin.

46' Tre minuti di recupero.

43' Brutta seconda parte di primo tempo con una serie innumerevole di errori e interruzioni. Anche il caldo sta penalizzando la tenuta delle due squadre, soprattutto del Genoa.

41' Il Sassuolo resta sempre padrone del campo visto che le sortite offensive del Genoa sono piuttosto sporadiche. Ballardini deve rivedere qualcosa nell'intervallo. 

39' Si sta giocando pochissimo in questo finale di tempo. La sfidsa si è chiaramente innervosita dopo la rete annullata al Genoa. Sassuolo che, nel complesso, sta meritando il vantaggio. 

37' Ci sarà un ampio recupero in questa prima frazione di gioco. Genoa che sta provando ad abbozzare una reazione ma è spesso confusionaria e frenetica. 

35' Match più spigoloso in questa fase con il Genoa più aggressivo dopo la rete annullata a Zajc. Seiento secondi più recupero alla conclusione della prima frazione di gioco. 

33' Si fa vedere la squadra di Ballardini con Zappacosta che converge verso il centro e calcia col destro ma la sua conclusione viene bloccata da Consigli.

32' Punito un fallo di Destro su Locatelli all'inizio dell'azione che ha portato al pareggio del Genoa. Cartellino giallo per Zappacosta, primo ammonito del match.

30' GOL ANNULLATO DAL VAR! SI RESTA SULLO 0-1 PER IL SASSUOLO!

29' All'improvviso arriva il pareggio del Genoa con Zajc che, su cross di Destro, anticipa l'avversario e di testa batte Consigli, 1-1. C'è un check del VAR in corso.

28' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL GENOA! ZAJC!

28' Fase di gioco non particolarmente divertente visto che entrambe le squadre stanno commettendo qualche errore di troppo. Sempre in possesso la squadra emiliana. 

26' Pallino del gioco sempre nelle mani della squadra di De Zerbi che continua a palleggiare nella metà campo del Genoa. Grifone che attacca solo in contropiede. 

24' Metà della prima frazione di gioco che è andata in archivio al Ferraris con il Sassuolo sempre in vantaggio sul Genoa grazie al gol messo a segno da Raspadori. 

22' Genoa che, dal canto suo, ha bisogno di punti salvezza visto che il suo vantaggio sul Benevento è di soli cinque punti. Nel prossimo turno, però, il Grifone giocherà in casa di un Bologna già salvo. 

20' La squadra di De Zerbi sta legittimando il vantaggio mentre il Genoa fa nuovamente molta fatica ad uscire dalla metà campo di competenza. Ballardini chiede ai suoi di alzare il baricentro. 

18' Sassuolo vicino al raddoppio con Berardi che, dal limite, lascia partire un gran mancino da fuori che viene allontato in calcio d'angolo da Perin.

17' In questo momento, dunque, il Sassuolo sarebbe settimo in classifica con un punto di vantaggio sulla Roma. La squadra di Fonseca giocherà alle ore 18 contro il Crotone.

15' Passa in vantaggio il Sassuolo con una splendida azione in verticale che porta al tiro Raspadori, piatto destro dell'attaccante e vantaggio della squadra di De Zerbi, 0-1. 

14' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL SASSUOLO! RASPADORI!

13' Dopo un avvio nettamente di marca emiliana sta prendendo campo anche il Genoa. Gara godibile, entrambe le squadre stanno giocando con una buona intensità.

11' La prima vera occasione, però, è del Genoa con un gran destro da fuori di Zapata che viene deviato in calcio d'angolo da Consigli. Si presenta al match il Grifone.

9' E' ipnotico il possesso palla della squadra di De Zerbi che non l'ha mai fatta vedere al Genoa in questo avvio di gara. Comincia a fare anche qualche fallo la squadra di Ballardini, costretta a rincorrere in ogni zona del campo. 

7' Siamo solo all'inizio di questo match ma è già un assedio da parte del Sassuolo che sta letteralmente schiacciando il Genoa. I padroni di casa non hanno ancora superato la metà campo. 

5' Palleggio da parte della squadra emiliana. Copione piuttosto tattico con la squadra di De Zerbi che manovra nella metà campo del Genoa mentre il Grifone chiude ogni spazio. 

3' Sassuolo subito in possesso palla in questo primo scorcio di match mentre il Genoa aspetta e riparte. Ritmi piuttosto bassi, le due squadre si stanno studiando. 

1' PARTITI! E' cominciata Genoa-Sassuolo! 

 

12.29 I giocatori di Genoa e Sassuolo fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia! 

12.17 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

12.00 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

11.36 Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-2 per il Genoa con il tandem offensivo composto da Pandev e Destro mentre il Sassuolo risponde col 4-2-3-1 con Berardi, Djuricic e Traoré alle spalle di Raspadori.

11.30 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buongiorno e benvenuti alla diretta di Genoa-Sassuolo, incontro valevole per la trentacinquesima giornata di Serie A.

 

IL TABELLINO

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Zappacosta, Behrami (68' Cassata), Badelj, Zajc (75' Pjaca), Ghiglione (46' Shomurodov); Pandev (68' Rovella), Destro (68' Scamacca). A disposizione: Marchetti, Paleari, Onguene, Radovanovic, Czyborra, Melegoni, Portanova, Rovella, Cassata, Pjaca, Scamacca, Shomurodov. Allenatore: Ballardini 

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio, Locatelli (81' Bourabia), Maxime Lopez; Berardi (81' Caputo), Djuricic (58' Defrel), Traoré (72' Haraslin); Raspadori (72' Obiang). A disposizione: Pegolo, Ayhan, Kyriakopoulos, Peluso, Muldur, Bourabia, Haraslin, Magnanelli, Obiang, Caputo, Defrel, Oddei. Allenatore: De Zerbi 

RETI: 14' Raspadori (S), 66' Berardi (S), 85' Zappacosta (G)

AMMONIZIONI: Zappacosta, Cassata (G)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 3' nel primo tempo, 4' nel secondo tempo

STADIO: Luigi Ferraris

Le parole di Ballardini e De Zerbi

Ballardini: “Il Genoa deve rispondere con una grande prestazione da squadra, come fatto con lo Spezia. Se facciamo una gara del genere, possiamo giocarcela con tutti. Se invece giochiamo come abbiamo fatto contro la Lazio, allora non abbiamo speranze. La quota si è alzata, dietro ci sono squadre di un livello elevato, però il Genoa è padrone del suo destino. Durante la partita possono succedere tante cose. Sostituiremo gli assenti, ma il modulo sarà sempre il solito”.

De Zerbi:  “Non so se siamo stati più o meno forti in altri momenti rispetto a quello attuale, so che mancano 4 partite e che abbiamo 2 punti dalla settima e come dicevo nelle scorse settimane, ora è vincere la partita successiva che sarà col Genoa che sta lottando per la salvezza, una sfida che va oltre la classifica per importanza e difficoltà. Non possiamo fare calcoli, non li abbiamo mai fatti, ancor meno ne possiamo fare domani. E’ una cosa difficilissima, lo era ancora di più prima, era quasi impossibile all’inizio, poi dopo si sono incastrate alcune cose: le nostre vittorie, le sconfitte della Roma e ci ritroviamo a 4 partite dalla fine che, meritatamente credo, ci possiamo giocare il sogno che è partito 3 anni fa e sarebbe un peccato non giocarcelo al massimo, intendo sereni, consapevoli della nostra forza, senza andare con troppa ansia ma senza pensare anche che abbiamo tutto da guadagnare perché abbiamo anche da perdere. Arrivati qua, dobbiamo fare di tutto per arrivare settimi. Non mi piace l’idea di ‘non ci abbiamo niente da perdere’. No, no, abbiamo da perdere. Siamo arrivati a distanza di 3 anni a 2 punti dal settimo posto, dobbiamo andare giusti a puntino, per fare il massimo, poi vedremo.  Il Genoa ha una rosa di tutto rispetto, quello che ha fatto nelle ultime partite o nel girone di ritorno, lo dimostra. Com’era difficilissimo affrontare l’Atalanta o la Samp, o vincere a Milano. Noi l’avversario lo rispettiamo ma non ci sposta nella preparazione alla gara, poi vedremo come si svilupperà la partita, non ci fa dormire il fatto di non presentarci al 100% noi”.

La presentazione del match

Il Grifone aveva iniziato malissimo la stagione, posizionandosi per molte settimane in piena zona retrocessione; poi con l’arrivo di Ballardini in panchina al posto di Maran sono arrivati molti risultati positivi anche se nelle ultime settimane si é registrato un calo ed ora occorrono punti preziosi per mettere al sicuro la salvezza. Viene dalla sconfitta per 4-3 rimediata all’Olimpico contro la Lazio ed é quattordicesimo in classifica con 36 punti, frutto di 8 vittorie, 12 pareggi e 14 sconfitta: 40 gol fatti e 52 subiti. Nelle ultime cinque sfide ha collezionato 1 vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte realizzando 9 gol e subendone 12.

Il bilancio del Sassuolo, nello stesso periodo, é invece di 4 vittoria e 1 pareggio: 8 reti fatte e 3 incassate. In cerca del settimo risultato utile consecutivo e all’inseguimento del settimo posto, i neroverdi sono reduci dal pareggio casalingo per 1-1 contro l’Atalanta e ottavi a quota 53 con un percorso di 14 successi, 11 pareggi e 9 sconfitte; 56 gol fatti e 51 subiti. Sono solo sette i precedenti a Marassi fra le due compagini con il bilancio di 4 vittorie per i padroni di casa, 2 pareggi e 1 affermazione degli ospiti. La gara di andata si è chiusa invece con la vittoria per 2-1 a favore della squadra emiliana. Pronostico a favore degli ospiti con vittoria quotata mediamente a 2,25. La sfida verrà diretta dal signor Mariani della sezione di Aprilia.

QUI GENOA – Ballardini dovrà fare a meno di Luca Pellegrini e Biraschi ma dovrebbe recuperare Capitan Criscito, Probabile modulo 3-5-2 con Perin in porta e difesa composta da Goldaniga, Radovanovic e Masiello. In cabina di regia Badelj con Zajc e Strootman mezzali; Zappacosta e Ghiglione sulle corsie esterne. Coppia d’attacco formata da Pandev e Shomurodov.

QUI SASSUOLO – De Zerbi dovrebbe rinunciare allo squalificato Marlon e mandare la squadra in campo col modulo 4-2-3-1 con Consigli tra i pali. Al centro della difesa la coppia formata da Chiriches e Ferrari; ai lati Toljan e Kyriakopoulos. In mediana Locatelli e Obiang. Alle spalle di Raspadori ci dovrebbe essere il trio composto da Berardi, Djuricic e Traoré.

Le probabili formazioni di Genoa – Sassuolo

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanovic, Masiello; Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Ghiglione; Pandev, Shomurodov. Allenatore: Ballardini

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos, Locatelli, Obiang; Berardi, Djuricic, Traoré; Raspadori. Allenatore: De Zerbi

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Genoa – Sassuolo, valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN Italia. Per gli abbonati di Sky, la partita sarà a disposizione in streaming tramite il servizio Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento. La sfida sarà disponibile alla visione sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre seguire la partita in tv attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q.

Articoli correlati