Genoa – Torino 0-1: gol decisivo di Ansaldi

1413

Genoa - Torino: cronaca diretta live, risultato in tempo reale

Cronaca di Genoa – Torino: occasioni per Lerager e Kouamè, neutralizzate da Sirigu. Decide l’ex Ansaldi al 19′ del secondo tempo

GENOVA – A Marassi il Torino batte di misura  il Genoa e riprende la corsa per l’Europa: ora si trova a -3 dal Milan. Brutto capitombolo (il terzo consecutivo), invece, per quella di Prandelli, che ora si trova coinvolta nella lotta per non retrocedere, a +5 dall’Empoli. Nel primo tempo grande occasione per il Grifone di passare in vantaggio su un colpo di testa di Lerager, respinto da Sirigu. Nella ripresa decide Ansaldi du una ripartenza e Sirigu impedisce a Kouame di agguantare il pareggio.

La cronaca minuto per minuto

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buon pomeriggio a tutti

SECONDO TEMPO

45' a Marassi finisce qui: vittoria del Torino per 0-1 con gol di Ansaldi

45+2 conclusione di Parigini e gran parata di Radu!

45' tre minuti di recupero

44' ammonito Radovanovic per intervento falloso

43' ammonito Parigini per ostruzionismo

41' colpo di testa di Kouamè e gran parata di Sirigu!

39' cambio nel Torino: dentro Lukic per Baselli

38' ammonito Baselli:diffidato e salterà la prossima partita contro il Milan 

38' fuorigioco di Lapadula

37' Punizione battuta da Lerager da buona posizione, murata dalla difesa granata

36'ammonito Moretti per intervento falloso

31' il Genoa in avanti per cercare di scciuffare il pareggio, ma il Torino di difende bene e il risultato resta in favore della squadra granata

27' cambio nel Torino: dentro Parigini per Berenguer

22' cambio nel Genoa: dentro Bessa al posto di Veloso

19' colpo di testa di Zukanovic: palla alta sopra la traversa

17' buona reazione dei rossoblu, che non possono permettersi di perdere la terza partita di fila

14' VANTAGGIO TORINO! Gol dell'ex Ansaldi

11' ammonito Veloso per intervento falloso

9' Cambio nel Genoa. Detro Kouamè per Sanabria

6'Ammonito Rolon per un fallo a centrocampo

3' possesso palla del Genoa in questi primi minuti di gioco della ripresa

1' si riparte!

PRIMO TEMPO

45+3Finisce qui il primo tempo: 0-0

44' tre minuti di recupero

42' recupero di Lazovic su cross di Rincon

38' conclusione di Lapadula: palla fuori di molto

36' Intervento di Sirigu su Leager che salva il risultato

33' cambio nel Genoa: dentro Rolon al posto dell'infortunato Sturaro

 30'chiusura di Moretti su Lapadula.

26' poche emozioni in questa fase della partita

22' Colpo di testa di Zukanovic, palla alta sopra la traversa

20' ammonito N’Koulou per intervento falloso

17' tiro forte di Sanabria, respita col corpo di Moretti

14' contatto in area tra Ansaldi e Criscito, ma l’arbitro lascia proseguire: proteste dei giocatori granata

12' tanti falli in questo primo quarto d'ora di gara

10' Ammonito Lerager per intervento falloso su Meite

6' Lancio lungo di Berenguer per Ansaldi che non aggancia la palla. Rimessa laterale per il Genoa

3' buon possesso palla del Genoa in queste fasi iniziali di gara. non riesce però a rendersi pericoloso perchè la squadra di Mazzarri è ben disposta in campo

1' partiti. Calcio di inizio battuto dai granata

squadre in campo

Un cordiale buon sbato pomeriggio a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Genoa-Torino

Genoa (3-5-2): Radu; Zukanovic, Radovanovic, Romero; Criscito, Sturaro (32′ pt Rolon), Miguel Veloso (19′ st Bessa), Leragerer, Lazovic; Lapadula, Sanabria (dall'8′ st Kouamé). A disposizione: Marchetti, Jandrei, Pezzella, Pedro Pereira, Mazzitelli, Gunter, Dalmonte. Allenatore: Prandelli

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; Aina, Rincon, Meité, Ansaldi; Baselli (dal 39′ st Lukic), Berenguer (dal 26′ st Parigini); Belotti. A disposizione: Ichazo, Rosati, Bremer, Singo, Damascan. Allenatore: Mazza

Reti: al 13′ st Ansaldi.

Ammonizioni: Lerager, Nkoulou, Rolon, Veloso, Moretti, Baselli,  Parigini, Radovanovic

Recupero: 3' nel primo tempo e 3' nella ripresa

 

 

La presentazione del match

Oggi pomeriggio ore 15 allo stadio Luigi Ferraris di Genova si gioca Genoa-Torino, gara valida per la trentatreesima giornata di Serie A. Fischio di inizio previsto per le ore 15.

Il Grifone è reduce da due sconfitte, ultima delle quali quella rimediata nel derby della Lanterna; in classifica ora é dodicesimo con punti, in cerca di punti fondamentali per evitare di ritrovarsi invischiato nella lotta per non retrocedere. Sulla carta l’impresa non è semplice perché Il Torino, che proviene dal pareggio casalingo contro il Cagliari, è ottavo a quota 50 ed è in piena corsa per un posto in Europa.

QUI GENOA – Prandelli non può contare sugi squalificati  sugli infortunati Pandev e Biraschi e sull’infortunato Hiljemark; ritrova però Sturaro, che rientra dal turno di stop impostogli dal Giudiuce sportivo dopo l’espulsione a Napoli. Da decidere chi far scendere con la maglia da titolare tra Radovanovic e Veloso, tra Bessa e Sturaro e tra Lerager e Rolon. I nomi indicati per primi nei rispettivi dualismi sarebbero preferiti. Probabile il consueto modulo 3-5-2. Quindi, Radu tra i pali e difesa a tre composta da Zukanovic, Romero e Criscito. A centrocampo Rolon, Radovanovic e Bessa, con Pedro Pereira e Lazovic sulle fasce. Davanti la coppia formata da Sanabria e Kouamè.

QUI TORINO – Mazzarri deve rinunciare agli infortunati Milico e Iago Falque e a Zaza, fermato dal Giudice sportivo. Recupera pero Belotti che ha scontato il turno di squalifica. I dubbi di formazione si riducono alla scelta tra Moretti e Dijdij in difesa con Izzo e N’Koulou e a Meite e Lukic in cabina di regia accanto a Rincon: al momento i due indicati per primi nei rispettivi ballottaggi sembrerebbero in vantaggio per scendere in campo fin dal primo minuto. Probabile il modulo 3-4-1-2, con Sirigu tra i pali e retroguardia formata da Izzo, N’Koulou e Moretti. A centrocampo la coppia composta da Meitè e Rincon; sulle corsie Aina e Ansaldi. Baselli di supporto alla coppia d’attacco formata da Berenguer e Belotti.

L’arbitro

La gara è stata affidata al Signor Daniele Doveri, della sezione AIA di Roma 1. Assistenti saranno i signori Ranghetti e Bindoni; quarto uomo il Signor Giua. V.A.R. sarà il Signor Mazzoleni, A.V.A.R. il Signor Vuoto.

Statistiche e precedenti

Sono 46 i precedenti, a Marassi, tra le due compagini con il bilancio di 24 vittorie per i padroni di casa, 11 pareggi e 8 affermazioni degli ospiti. Sono 84 le reti realizzate dal Genoa contro le 49 messe a segno dal Torino. Nella scorsa stagione finì 1-2. i granata sfatarono cosi una tradizione che non li voleva vincenti a Marassi da 37 anni: l’ultimo successo granata risaliva infatti a settembre del 1981, quando a decidere l’incontro fu un gol di Pulici. All’andata. lo scorso 2 dicembre, fiì 2-1 per il Torino: Ansaldi e Belotti su rigore rimontarono il gol iniziale di Kouamè.

Dove vederla in diretta tv e streaming

Genoa-Torino potrà essere seguita in diretta in esclusiva sulla piattaforma Sky, e precisamente su Sky Sport HD e Sky Sport Serie A, canale 202. Gli abbonati di Sky potranno vedere le partita in streaming da Pc, smartphone o tablet su SkyGo, app che può essere scaricata gratuitamente.

Su questo stesso sito si potrà inoltre seguire la diretta testuale della gara. Saremo pronti a comunicarvi tempestivamente le ultime notizie e le formazioni ufficiali alle ore 14.15. Poi, a partire dalle ore 15 vi terremo compagnia nell’arco dei novanta minuti, proponendovi tutti gli aggiornamenti minuto per minuto.

Le probabili formazioni

GENOA (3-5-2): Radu, Zukanovi, Romero, Criscito, Pereira P., Rolon, Radovanovic, Bessa, Lazovic, Sanabria, Kouamè. A disposizione: Jandrei, Marchetti, Pezzella, Lakicevic, Gunter, Lerager, Mazzitelli, Miguel Veloso, Sturaro, Favilli, Lapadula. Allenatore: Cesare Prandelli.

TORINO (3-4-1-1): Sirigu, Izzo, N’Koulou, Moretti, Aina, Meitè, Rincon, Ansaldi, Baselli, Ansaldi, Berenguer, Belotti. A disposizione: Ichazo, Rosati, Bremer, De Silvestri, Lukic, Parigini, Damascan. Allenatore: Walter Mazzarri.

Articoli correlati