Genoa-Udinese 1-1, tabellino e risultato del match

Genoa-Udinese risultato e tabellino in tempo reale

RISULTATO PARZIALE: GENOA-UDINESE 0-0

TABELLINO LIVE

Genoa: (3-4-3): Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Orban; Edenilson (77′ Simeone), Rincon, Veloso, Laxalt; Rigoni (69′ Lazovic), Pavoletti, Ocampos (57′ Ninkovic). A disposizione: Lamanna, Biraschi, Brivio, Fiamozzi, Cofie, Ninkovic, Gakpé, Simeone, Pandev. Allenatore: Ivan Juric

Udinese (4-3-3): Karnezis, Widmer, Wague, Danilo, Felipe; Kums, Badu, Fofana; De Paul (60′ Adnan), Zapata (71′ Matos), Thereau (66′ Perica). A disposizione: Scuffet, Perisan, Angella, Hallfredsson, Heurtaux, Evangelista, Kone, Adnan, Perica, Matos. Allenatore: Del Neri

 

Arbitro: Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo

Assistenti: Cariolato e Liberti

Quarto Ufficiale: Peretti

Addizionali: Doveri e La Penna

Reti: 11′ Thereau, 24′ Ocampos

Ammonizioni: Rigoni, Ninkovic; Zapata

Espulsioni: –

Assist: –

Recupero: 1′, 5′

Genoa-Udinese la presentazione della partita

Genoa-Udinese
Genoa-Udinese risultato e tabellino in tempo reale

GENOVA – Genoa agguerrito quello che attende l’Udinese di Del Neri. I rossoblu devono far dimenticare il brutto scivolone che li ha visti soccombere per 0-3 a Bergamo, e tenteranno di riprendere la marcia che li aveva portati ad essere lasquadra-rivelazione dell’inizio della stagione.

É pur vero che il Genoa può contare sul recupero della partita contro la Fiorentina, ma attualmente la loro classifica conta un solo punto in più dell’Udinese a cui a Genova saranno validi 2 risultati su tre. Si profila quindi un match combattuto in cui presumibilmente a fare la partita saranno i padroni di casa con i bianconeri friulani attenti a rispondere in contropiede.

QUI GENOVA

Probabilmente non cambierà la difesa rossoblu, rispetto a quella di Bergamo, con fiducia dunque al trio argentino formato da Munoz, Burdisso e Gentiletti. Davanti spazio a L. Rigoni e Ntcham di supporto alla punta centrale Pavoletti che sta rapidamente riprendendo condizione dopo l’infortunio. Si accomodano in panchina quindi sia El Cholito Simeone che Ninkovic. Lazovic e Laxalt saranno gli esterni, mentre a Rincon verrà affidata la regia. Un Genoa quindi predisposto per operare una pressione pressoché costante in funzione di un centrocampo che avrà in Veloso il raccordo con il tridente d’attacco.

QUI UDINE

Un 4-3-3 che è modellabile anche in contenimento quello che Del Neri sta predisponendo per affrontare la partita di Marassi in programma domenica alle ore 15.00. De Paul sarà la chiave della strategia, che col suo gioco esuberante che lascia pochi riferimento potrebbe cercare di seminare scompiglio nella fascia arretrata del centrocampo genovese. Widmer e Samir avranno il doppio compito di controllare le fasce dalle incursioni di Laxalt e Lazovic, ma anche di impostare le ripartenze per poi convergere al centro dove Zapata e Thereau cercheranno di concretizzare.