Giampaolo: “Ritorniamo al 4-4-2 se dal Mercato..”

MASSANNUNZIATA –Ultima conferenza dell’anno, ai microfoni della stampa parla Marco Giampaolo, tecnico etneo, che stila il bilancio dei suoi primi mesi al Catania e mette sul tavolo i suoi propositi per il 2010:

Sono abbastanza soddisfatto di questi primi 6 mesi. Dobbiamo migliorare, sempre. Finora si sono messe lebasi per un futuro migliore. Il 4-4-2 non è messo da parte, vedremo prima cosa dirà il mercato, sia in entra che in uscita. Con i dovuti correttivi potremmo tornare alle idee di Agosto. A ventuno punto non possiamo dirci insoddisfatti. I miei rapporti con staff e giocatori sono ottimi.

“Sul mercato devo ancora parlare con la società, ma la dirigenza ha le idee ben chiare. In questo momento mi interessa recuperare alcuni giocatori, come Spolli, Augustyn, che non lo conosco, il miglior Biagianti, Mascara ed il miglior Llama.

Non mi ritengo un difensivista. Io so di avere un obiettivo e devo cercare di raggiungerlo.

“Squadra camaleontica. Si è dimostrata in grado di cambiare, questa è una risorsa. Bisogna comunque lavorare tanto durante la settimana per prepararci in base alla squadra avversaria. Diamo tempo al tempo.

Non è sbagliata la pausa natalizia ma giocare quattro gare in undici giorni. Il calendario è stato fatto senza considerare ciò. Potevamo giocare anche contro squadre meno quotata di Roma, Inter, Juventus e Chievo, sarebbe stato comunque un problema. Chi si allena qui lo sta facendo al meglio, non conosco le condizioni degli argentini che ancora non sono rientrati.

“Vorrei un Catania più pratico, concreto, con più carattere, che riesca ad unire gioco e spettacolo, concretezza e divertimento. Il mio pensiero resta sempre di un calcio collettivo. La Salvezza è l’obiettivo principale, quindi proporre qualche giocatore al grande calcio. La società è cresciuta perseguendo questi principi, soprattutto investendo sul futuro. Col centro sportivo senza dubbio migliorano le prerogative, Allenarci lì ci darà nuove motivazioni.

“Ogni giocatore ha dato sempre il massimo durante la settimana. Sono contento di loro, a prescindere di dove stanno la domenica, se in campo o no. Vorrei chiudere il girone d’andata a 23 punti. Dal 2 Gennio in poi penseremo alla Roma, per adesso mi concentro sul recupero di chi è infortunato o ancora non è arrivato. Intanto, auguri a tutti.

[Giuseppe Puglisi – Fonte: www.mondocatania.com]