Gianluca Vialli: scheda calciatore e carriera

105

Il calcio italiano non è solo Serie A

La scheda tecnica del calciatore Gianluca Vialli, i dati aggiornati del profilo. Le caratteristiche tecniche, la carriera con i gol e statistiche della stagione

Gianluca Vialli è un ex calciatore, di ruolo attaccante; oggi é un dirigente sportivo, allenatore di calcio e capo delegazione della nazionale italiana. Nato a Cremona il 9 luglio 1964 da una famiglia benestante, tira i suoi primi calci all’oratorio di Cristo Re, al villaggio Po della sua città natale. Entra nel vivaio del Pizzighettone, per poi proseguire l’attività con le formazioni giovanili della Cremonese.

Maglie indossate, presenze e gol

La Cremonese lo lancia tra i professionisti nella stagione 1980-1981, in cui ottiene 2 presenze nel campionato di Serie C1; il debutto in Serie B avviene  il 27 settembre 1981, in una gara persa 0-3 con la Sambenedettese. Con la maglia grigiorossa riporta 105 presenze e 23 gol e nella stagione 1983-1984 é tra i protagonisti della promozione, dopo ben 54 anni, della Cremonese in Serie A. Nell’estate 1984 passa alla Sampdoria,  esordendo il successivo 16 settembre, proprio contro la sua ex squadra. Tre mesi più tardi arriva il primo gol, che regala i 2 punti alla squadra contro l’Avellino. Al termine della stagione si aggiudica la Coppa Italia, primo trofeo della storia blucerchiata, segnando al Milan nella finale di ritorno. La vittoria della coppa gli permette, nell’annata 1985-1986, di esordire nelle competizioni europee facendo registrare 4 apparizioni in Coppa delle Coppe.  Quando Vujadin Boškov lo impiega stabilmente come prima punta, sboccia l’intesa con il compagno di squadra Roberto Mancini e si afferma tra i migliori attaccanti della sua generazione. Contribuisce alla conquista di altre due Coppe Italia nelle annate 1987-1988 (con un gol al Torino nella finale di andata)e 1988-1989: miglior marcatore di quest’ultima edizione con 13 reti,va nuovamente a segno in finale, nel retour match contro il Napoli. Frattanto il 6 ottobre 1988 realizza la prima rete nelle coppe europee,che è anche la centesima in carriera. Nella stagione 1990-1991 arriva anche lo scudetto, il primo e fin qui unico nella storia del club ligure e il numero nove blucerchiato si laurea anche capocannoniere del campionato con 19 gol. Nel 1992 disputa invece la sua prima finale di Coppa dei Campioni, persa a Wembley contro il Barcellona: è l’ultima delle sue 321 partite con il club blucerchiato, con il quale ha disputato 223 gare e realizzato 85 reti.

Al termine della stagione 1991-1992, Vialli viene acquistato dalla Juventus per una cifra complessive, incluse contropartite, pari a 40 miliardi di lire. Dopo qualche difficoltà di ambientamento, sotto la guida di Marcello Lippi, trascina i compagni di squadra ai trionfi in Supercoppa italiana, ultimo trofeo nazionale che ancora mancava alla bacheca juventina, e soprattutto in Champions League: proprio la vittoriosa finale di Roma contro l’Ajax è la sua ultima apparizione per il club torinese, con cui ha disputato 145 partite e segnato 53 gol. Una volta svincolato, approda al Chelsea, con la cui maglia nell’annata di esordio vince la FA Cup nell’annata d’esordio, e successivamente la Football League Cup la Coppa delle Coppe e la Supercoppa UEFA contro il blasonato Real Madrid. Con la maglia del Chelsea disputa 58 partite e realizzato 21 reti.

Con la Nazionale italiana prende parte a due Mondiali (Messico 1986 e Italia 1990) e un Europeo (Germania Ovest 1988); al suo attivo anche 21 gare e 11 gol con l’Under-21, con cui ha disputato due Europei di categoria (1984 e 1986).

La carriera da allenatore e  di dirigente sportivo

Ritiratosi dal calcio giocato al termine, dal 1998 al 2000 continua a ricoprire la carica di allenatore del Chelsea, già intraresa parallelamente al ruolo di calciatore; nella stagione 2000-2001 allena il Watford. Dopo aver combattuto, negli ultimi anni, contro un insidioso tumore al pancreas, oggi é capo delegazione della Nazionale italiana, al fianco nuovamente di Roberto Mancini, che della Nazionale é Commissario Tecnico.

Primati, trofei vinti, riconoscimenti

Tra i migliori centravanti degli anni 1980 e 1990, Gianluca Vialli rientra nella ristretta cerchia dei calciatori che hanno vinto tutte e tre le principali competizioni UEFA per club, unico fra gli attaccanti. Vincitore di numerosi trofei in campo nazionale e internazionale, è stato capocannoniere dell’Europeo Under-21 1986, della Coppa Italia 1988-1989 — in cui ha stabilito, con 13 reti, il record assoluto di realizzazioni in una singola edizione del torneo—, della Coppa delle Coppe 1989-1990 e della Serie A 1990-1991.

Più volte candidato al Pallone d’oro, si è classificato 7º nelle edizioni 1988 e 1991. Nel 2015 è stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano.

Caratteristiche tecniche

Dopo gli esordi da ala tornante, si afferma come centravanti completo, dotato di tecnica, velocità, dinamismo, forza fisica e resistenza agli sforzi prolungati. Efficace sotto porta, spesso ha realizzato gol in acrobazia, caratteristica che gli valse il soprannome “Stradivialli”, coniato da Gianni Brera.

Nato il giorno:09/07/1964
Luogo di nascita:Cremona, Italia
Nazionalità:Italia
Altezza:180 cm
Peso:77 kg
Ruolo:Centravanti

Statistiche di Gianluca Vialli per stagione

STAGIONELEGASQUADRAPRETIGGGRTITINOUT
1998/1999Pr. LeagueChelsea FC91130190
1998/1999CdCChelsea FC51200150
1998/1999FA CupChelsea FC32000230
1998/1999League CupChelsea FC36110630
1997/1998CdCChelsea FC86100680
1997/1998Pr. LeagueChelsea FC211164011147
1997/1998League CupChelsea FC30100021
1997/1998FA CupChelsea FC12000201
1997Com. ShieldChelsea FC10000001
1996/1997FA CupChelsea FC52000214
1996/1997Pr. LeagueChelsea FC2892309235
1996/1997League CupChelsea FC10000010
1995/1996Ch. LeagueJuventus72300270
1995/1996Serie AJuventus301171011291
1995SupercoppaJuventus11100110
1994/1995CoppaJuventus73200370
1994/1995Serie AJuventus301734017291
1994/1995ELJuventus92100290
1993/1994Serie AJuventus104300473
1993/1994ELJuventus20200020
1992/1993Serie AJuventus3266106302
1992/1993ELJuventus1054005100
1992/1993CoppaJuventus72010270
1991/1992Serie ASampdoria311134111301
1991/1992Ch. LeagueSampdoria1161006101
1991/1992CoppaSampdoria63000360
1991SupercoppaSampdoria10000010
1990/1991CoppaSampdoria73010352
1990/1991Serie ASampdoria261970019260
1990/1991CdCSampdoria31000130
1990UEFA Sup.CupSampdoria10000010
1989/1990CdCSampdoria87200780
1989/1990Serie ASampdoria221021010202
1989/1990CoppaSampdoria22010220
1989SupercoppaSampdoria10000010
1988/1989CoppaSampdoria141360013140
1988/1989Serie ASampdoria301411014300
1988/1989CdCSampdoria75100570
1988SupercoppaSampdoria11000110
1987/1988CoppaSampdoria101100191
1987/1988Serie ASampdoria301040010300
1986/1987Serie ASampdoria281210012280
1985/1986Serie ASampdoria2865006280
1985/1986CdCSampdoria40100031
1984/1985CoppaSampdoria21000120
1984/1985Serie ASampdoria2837003199
LEGENDA
Lega: campionato o torneo giocato
Stagione: anno disputato (se il club ha effettuato più competizioni i dati sono distribuiti)
Squadra: squadra di appartenenza
P: partite complessive disputate
Reti: reti totali realizzate
G: cartellini gialli ottenuti
GG: doppio gialli ottenuti
R: cartellini rossi ottenuti
Tit: partito come titolare quindi dal 1° minuto
In: entrato in campo nel corso del match
Out: sostituito durante il match
nd: dato non disponibile

TUTTE LE STATISTICHE E SCHEDE DEI CALCIATORI

Articoli correlati