Gila a Torino, Maxi Lopez a Firenze

Secondo La Gazzetta dello Sport si sta preparando un grosso giro di punte per gennaio. La Juventus avrebbe subito Gilardino che a Firenze si è ambientato benissimo, però il feeling che c’era con Prandelli non si è ancora instaurato con Sinisa Mihajlovic. Il tecnico dei viola, comunque, non rinuncerebbe ai gol di Gilardino a meno che dal Catania non arrivi a Firenze quel Maxi Lopez che con Mihajlovic in panchina tra gennaio e maggio del 2010 segnò 11 gol. E Maxi Lopez è uno di quegli attaccanti che sono stati accostati negli ultimi mesi alla Juve, pur sapendo che il prezzo è elevato e che il Catania vorrebbe trattenerlo fino a giugno.

Ma oltre alla volontà del club siciliano c’è un altro problema: il contratto di Amauri, troppo oneroso per consentire alla Juve di investire una grossa cifra su un’altra punta di valore assoluto. Così Marotta sta studiando la soluzione: il centravanti italo-brasiliano piace a molte squadre, tra cui il Napoli, ma lo stipendio elevato frena ogni trattativa. Se il contratto fosse spalmato, tutto sarebbe più semplice.

[Redazione Viola News – Fonte: www.violanews.com]