Gino Peruzzi: “Mi sento a mio agio. Farò di tutto per poter far bene”

logo-cataniaMASCALUCIA (CT) – Le parole di Gino Peruzzi alla presentazione come nuovo calciatore del Catania

“Sono molto contento del mio arrivo a Catania. Un ottimo club, con un forte organico e con tanti argentini. Mi sento a mio agio. Farò di tutto per poter far bene. Sarebbe molto bello riuscire a partecipare al mondiale. Il mio infortunio non è grave e spero tra un mese di poter esser a disposizione del tecnico e provare così con l’anno che viene a conquistare il mondiale. Nel Catania ci sono grandi giocatori, è un grande organico. Barrientos è un giocatore fantastico. Dico lui per intender tutti e senza far torto a nessuno. Nessuna parentela col portiere Peruzzi. Zanetti è un ottimo giocatore. Sono molto belle le parole che ha detto su di me”.

Cosentino (vice presidente Catania)
“L’operazione Peruzzi? Non appartiene ad alcun fondo. Appartiene al Catania. Abbiamo parlato direttamente col Velez. Come siamo riusciti ad inserirci? Non posso dirlo ma abbiamo avuto il vantaggio di aver un posto da extracomunitario libero. Lo volevano squadra importanti ma in Inghilterra non è facile, bisogna aver parecchi requisiti per chiedere il permesso di lavoro. Poi anche l’infortunio leggero ha fermato il trasferimento al Sunderland. Quando abbiamo intuito la possibilità di inserirsci abbiamo fatto di tutto. Il calciatore ha influito parecchio, era convinto di venire qui. E’ stato difficile convincere il Velez che sperava nell’offerta di una grande squadra inglese”.

[Redazione Mondo Catania – Fonte: www.mondocatania.com]