Guidolin: “Confido nel mio gruppo per affrontare l’insidia Novara”

255 0

L’Udinese ha avuto meno tempo per preparare la partita rispetto al Novara, avendo giocato giovedì.

Ho già parlato ieri con i ragazzi, abbiamo visionato il Novara e la cosa più importante è dare il meglio di noi stessi. Affrontiamo una squadra molto pericolosa. Noi dobbiamo fare in modo di tirare fuori le nostre migliori qualità, questo è fondamentale. Complimenti al Novara, alla società, a Tesser e ai giocatori: mi ricordo bene di loro perchè eliminò il mio Parma in Coppa Italia in un momento allora difficilissimo. Ho tanta ammirazione, dobbiamo stare in guardia.

Un parere su Tesser? La sua squadra assomiglia al suo Vicenza?

Ho grande rispetto per lui anche se non ci conosciamo benissimo. Ha fatto un ottimo lavoro. Quella del Novara è una bella storia, sono arrivati in alto senza investire cifre elevate. Domani dobbiamo essere al top anche per questo, sarà dura.

Il turnover non è stato massiccio contro l’Atletico. Come reagirà la squadra?

La squadra è concentrata, le insidie ce le creerà il Novara. Io confido molto nel gruppo, nella squadra. Credo di avere una squadra di ragazzi che non si sentono arrivati, quindi credo siamo capaci di tirare fuori il meglio anche davanti alla difficoltà di giocare a pochi giorni da una partita.

Come riesce ogni anno a rinnovarsi e a ricominciare con entusiasmo?

E’ la passione per il mio lavoro, essere sempre in sfida con me stesso. La voglia continua di misurarsi è presente dentro di me. E’ quello che auguro a tutti di avere un lavoro che appassiona, più del successo, più del denaro. Credo che questa sia una cosa che gratifica e appaga come poche altre.

Quali problemi ha la squadra in questo momento?

Badu ha preso una botta questa mattina in allenamento ed è in dubbio. Domani spero di avere Di Natale che non è al top: abbiamo bisogno di lui, delle sue giocate, dei suoi guizzi. Dalla partita di Bergamo ha dei distrubi, quindi mi auguro possa essere disponibile.

Floro Flores e Di Natale possono coesistere?

Assolutamente si, sono due giocatori di qualità. Floro ha fatto una grande partita dopo 5 mesi dal primo minuto e ha speso molto. Ma i giocatori di qualità possono sempre giocare insieme, sono quelli con poca qualità che hanno difficoltà a coesistere.

[Sito Ufficiale Udinese Calcio – Fonte: www.udinese.it]