Hellas Verona – Torino 0-1: decide una rete di Brekalo

1006

Hellas Verona - Torino cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Hellas Verona – Torino del 14 maggio 2022 in diretta: formazioni e tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming la gara valida per la trentasettesima giornata di Serie A

VERONA – Sabato 14 maggio alle ore 18, allo Stadio “Marc’Antonio Bentegodi”, l’Hellas Verona di Igor Tudor sfiderà il Torino di Ivan Juric nell’anticipo della trentasettesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. Una sfida tra due squadre di centro classifica che non hanno più nula da chiedere alla stagione se non di congedarsi nel migliore dei modi. Gli scaligeri vengono dalla sconfitta casalinga per 1-2 contro il Milan e sono noni a quota 52 punti, con un cammino di quattordici partite vinte, dieci pareggiate e dodici perse con sessantadue reti realizzate e cinquantaquattro incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di due vittorie, un pareggio e due sconfitte con sei gol fatti e otto subiti. Di fronte ci saranno i granata, reduci dalla sconfitta casalinga di misura contro il Napoli e decimi a quota 62 punti, frutto di dodici vittorie, undici pareggi e tredici sconfitte con quarantacinque gol fatti e trentotto subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto due volte, pareggiato una e perso due, realizzando dieci reti e incassandone otto. Sono ventisette i precedenti, in terra veneta, tra le due compagini,  con il bilancio di sette vittorie per il Verona, dieci pareggi e  dieci affermazioni del Torino, che però non vince al Bentegodi dal lontano 7 febbraio 2015. All’andata, lo scorso 19 dicembre, finì 1-0 in  favore della squadra di Juric con gol decisivo di Pobega.

Tabellino

VERONA: Montipo L., Caprari G., Casale N., Ceccherini F. (dal 28′ st Hongla M.), Depaoli F. (dal 28′ st Cancellieri M.), Gunter K. (dal 1′ st Sutalo B.), Ilic I., Lasagna K., Lazovic D. (dal 28′ st Frabotta G.), Simeone G., Tameze A. (dal 41′ st Dawidowicz P.). A disposizione: Berardi A., Chiesa M., Bessa D., Cancellieri M., Coppola D., Dawidowicz P., Frabotta G., Hongla M., Praszelik M., Retsos P., Sutalo B., Veloso M. Allenatore: Tudor I..

TORINO: Berisha E., Aina O., Belotti A. (dal 31′ st Pellegri P.), Brekalo J., Izzo A. (dal 15′ st Djidji K.), Lukic S., Praet D., Ricci S. (dal 10′ st Pobega T.), Rodriguez R., Vojvoda M. (dal 10′ st Ansaldi C.), Zima D.. A disposizione: Gemello L., Milinkovic-Savic V., Ansaldi C., Anton A., Djidji K., Edera S., Linetty K., Mandragora R., Pellegri P., Pjaca M., Pobega T., Seck D. Allenatore: Juric I..

Reti: al 19′ pt Brekalo J. (Torino).

Ammonizioni: al 28′ pt Gunter K. (Verona), al 29′ pt Casale N. (Verona), al 43′ pt Caprari G. (Verona), al 23′ st Tudor I. (Verona) al 43′ pt Izzo A. (Torino), al 35′ st Praet D. (Torino).

Le dichiarazioni di Tudor alla vigilia

“Siamo felici di quanto fatto finora, ma ora vogliamo difendere il nono posto che occupiamo con merito da gran parte della stagione. Anche contro il Milan, l’Hellas ha fatto una grande gara, decisa da due azioni di un campione come Leao, e ho detto ai ragazzi che devono essere orgogliosi di come sono scesi in campo. Il Torino? Gioca in modo simile al nostro e ha fatto una stagione buona quanto quella del Verona, sono una squadra forte ma le nostre motivazioni sono sempre alte. E giocheremo davanti a oltre ventiduemila tifosi del Verona, un segnale bellissimo al termine di una stagione di alto livello. Tornano tra i convocati Sutalo e Dawidowicz, mentre non ci saranno Faraoni e Barak. Metteremo comunque in campo la squadra migliore possibile, perché dobbiamo difendere il nono posto in una sfida molto tosta. Montipò? Gli ho fatto i complimenti per la stagione che ha fatto, si è dimostrato un portiere forte e che sbaglia poco, fatto non banale. Abbiamo uno dei migliori preparatori dei portieri in circolazione, Massimo Cataldi, e parte importante del merito va attribuita a lui. Sono felice della continuità che abbiamo avuto nel modo di allenarci e interpretare le gare. Dalla prima all’ultima partita, abbiamo avuto la giusta concentrazione, determinazione e applicazione. Di questo devo ringraziare il mio staff e tutti i ragazzi, che hanno avuto una predisposizione al sacrificio invidiabile. E’ stato un piacere, in questa stagione, lavorare anche col Presidente Setti e il Direttore Sportivo D’Amico”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Giacomo Camplone della sezione di Pescara, coadiuvato dagli assistenti Mattia Scarpa della sezione di Reggio Emilia e Gabriele Nuzzi della sezione di Valdarno. Quarto uomo Andrea Colombo della sezione di Como. Al VAR Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco, assistito da Federico Dionisi della sezione di L’Aquila.

La presentazione del match

QUI HELLAS VERONA –  Tudor dovrà rinunciare agli infortunati  Coppola e Barak e allo squalificato Faraoni, dovrebbe far scendere la squadra in campo con il consueto modulo 3-4-2-1, con Montipò in porta e con Ceccherini, Gunter e Casale in posizione arretrata. In mezzo al campo Ilic e Tameze, quest’ultimo in vantaggio su Veloso; sulle fasce Depaoli e Lazovic. Unica punta Simeone davanti a Lasagna e Caprari.

QUI TORINO – Juric non potrà disporre degli infortunati Edera, Fares, Izzo, Warming e Zazà e dello squalificato Singo. Dovrebbe rispondere con un modulo speculare, con Berisha tra i pali e con Dijdij, Bremer e Rodriguez in posizione arretrata. A centrocampo Aina, Lukic, Mandragora e Vojvoda, alle spalle di Brekalo e Praet sulla trequarti. Unica punta Belotti.

Le probabili formazioni di Hellas Verona – Torino

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Gunter, Ceccherini, Casale; Depaoli, Ilic, Tameze, Lazovic; Caprari, Lasagna; Simeone Allenatore: Tudor

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Djidji, Bremer, Rodriguez; Aina, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Brekalo, Praet; Belotti. Allenatore: Juric

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Hellas Verona – Milan, valido per la trentaseiesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.