Hellas Verona – Milan 1-3: rimonta dei rossoneri con Tonali e Florenzi

2583

La partita Hellas Verona – Milan dell’8 maggio 2022 in diretta: apre le marcature Faraoni, poi la squadra di Pioli recupera e si riprende la testa della classifica

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: HELLAS VERONA - MILAN 1-3

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buonanotte a tutti!

SECONDO TEMPO

49' al Bentegodi finisce qui. Il Milan porta a casa tre punti e si riprende la testa della classifica

48' il cross di Tameze finisce sul fondo

46' Messias, servito da Rebic, si divora l'1-4!

44' saranno quattro i minuti di recupero

43' intervento falloso ai danni di Kessie

41' TRIS MILAN!!!!!! diagonale di destro di Florenzi che mette la palla nell'angolo dove nulla può Montipò!

38' doppio cambio nel Milan: fuori Leao e Calabria e dentro Ibrahimovic e Florenzi

36' cross in mezzo per Caprari, Kalulu devia la palla in corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo il colpo di testa di Gunter manda la palla sul fondo!

35' fallo di Tameze su Leao

34' destro di Calabria! Riflesso di Montipà cje mette la palla in calcio d'angolo! Sugli sviluppi del corner Sutalo anticipa tutti

33' nel Verona dentro Sutalo e fuori Ceccherini

32' fallo in attacco di Tameze su Theo Hernandez

31' intervento falloso ai danni di Ceccherini

27' deviazione di testa di Lasagna! Palla alta sopra la traversa!

27' deviazione di Lasagna in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del corner il colpo di testa di Tomori allontana la palla

26' sostituzione nel Verona: dentro Lasagna al posto di Simeone

24' ammonito Ilic per un fallo su Calabria

21' cambio nel Verona: dentro Depaoli al posto di Faraoni

20' OCCASIONE MILAN! Leao entra in area di rigore e vicne il duello con  Faraon Destro sul primo palo del portoghese e altro intervento di Montipò in calcio d'angolo!

16' doppio cambio nel Milan: dentro Messias e Rebic, fuori Saelemaekers e Giroud

14' fallo di Gunter su Giroud

13' Il Verona non ha perso l'aggressività dopo aver subito il secondo gol

12' destro di Tameze! Palla alta sopra la traversa!

10' tiro cross di Faraoni, Maignan preferisce non rischiare e allunga la palla in calcio d'angolo

9' contrasto tra Calavria e Lazovic. Per l'arbitro tutto reglare. Palla al rossonero

8' intervento irregolare di Casale su Leao. Batte la punizione Theo Hernandes, il colpo di testa di Tomori spedisce la palla sul fondo

4' VANTAGGIO MILAN!!!! straordinario contropiede di Saelemaekers, che serve Leao. In accelerazione il portoghese serve Tonali che davanti alla porta mette la palla dentro e realizza la sua doppietta!

3' deviazione di Calabria in calcio d'angolo. Lo batte Faraoni, palla allontanata

2' intervento falloso ai danni di Giroud

1' si riparte! senza cambi

PRIMO TEMPO

48' finisce qui il primo tempo. Squadre negli spogliatoi sul risultato di 1-1

47' PAREGGIO MILAN!!!!!!grandissima accelerazione di Leao, tocco in mezzo per Tonali che a due passi dalla porta devia la palla alle spalle di Montipò!

45' ammonito anche Leao per proteste

45' cartellino giallo per Faraoni per un fallo su Theo Hernandez

44' deviazione in calcio d'angolo di Tameze. Sugli svuluppi del corner palla allontanata da Montipo

43' saranno tre i minuti di recupero

40' fallo di ostruzione di Theo Hernandez su Simeone

40' conclusione murata di Calabria!

37' VANTAGGIO HELLAS!!!!!cross di Lazovic e buon inserimento di testa di Faraoni che mette la palla in rete!

35' Barak serve Simeone che prova la concluzione, disturbato da Tomori! Palla sull'esterno della rete!

34' Faraoni mette la palla in mezzo per Caprari, anticipato da Kalulu

33' verticalizzazione per Ceccherini, presa comoda di Maignan

31' intervento falloso di Kessie su Caprari

28' intervento falloso di Lazovic su Calabria. Punizione per il Milan da ottima posizione. La batte Krunic sul secondo palo ma non troca alcun compagno pronto a deviare la palla in rete

27' conclusione precipitosa dalla distanza di Saelemaers! Palla altissima sopra l'incrocio dei pali!

26' destro potente di Krunic! Palla di poco alta sopra la traversa!

24' conclusione centrale e debole di Simeone. Palla a Maignan

23' palla in mezzo di leao per Giroud, che viene anticipato

22' accelerazione e conclusione di Caprari! Palla larga!

21' sugli sviluppi di un calcio dangolo conclusione di Giroud, che però non riesce a colpire la palla come vorrebbe: nessun problema per Montipò

20' contrasto tra Faraoni e Leao al limite dell'area. Per l'arbitro é tutto regolare

19' fallo su Calabria

18' assist di Tonali per Calabria che sfodera una conclusione centrale! Grandissimo riflesso di Montipo!

17' colpo di tacco di Giroud per Leao. Palla intercettata

16' ANNULLATO per fuotigioco il gol di Tonali

16' si valuta in sala Var la posizione di Tonali

15' VANTAGGIO MILAN!!!! Tonali vince il duello su Ilic e in diagonale mette la palla in rete!

13' sugli sviluppi del nuovo corner destro a vuoto di Giroud e palla sul fondo!

12' cross in mezzo di Calabria. Casale non si fida e mette la palla in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del corner, cross di Saelemaekers, cilpo di testa di Giroud e tocco decisivo di Montipò!

10' passaggio in area di Saelemaekers per Kessie, che viene anticipato

10' fallo di Simeone su Calabria

9' Maignan cerca la profondità su Giroud, buona copertura difensiva gialloblu

8' conclusione di collo interno dalla distanza di Theo Hernandez ! Palla larga di un soffio!

7' grande idea di Ilic che serve in area Caprari, palla allontanata da Kalulu

6' cross di Lazovic! Palla allontanata 

5' conclusione di leao dalla distanza! Palla alta sopra la traversa!

3' intervento falloso di Tameze su Leao al limite dell'area.La palla finisce in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del corner palla allotanata

2' suggerimento di Theo Hernandez per Krunic, perfetto l'intervento in chiusura di Gunter

1' spunto di Theo Hernandez, che viene fermato

1' lancio lungo di Capari per Simeone, palla a Barak che commette fallo

1' partiti! primo pallone battuto dal Milan

squadre in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Verona - Milan

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini (dal 33' st Sutalo9, Günter, Casale; Faraoni (dal 21' st Depaoli), Tameze, Ilić, Lazović; Barák, Caprari; Simeone (dal 26' st Lasagna). A disposizione: Berardi, Boseggia, Chiesa; Frabotta, Retsos, Šutalo; Hongla, Praszelik, Veloso; Cancellieri. Allenatore: Tudor.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (dal 38' st Florenzi), Kalulu, Tomori, Hernández; Tonali, Kessie; Saelemaekers (dal 16' st Messias), Krunić; Leão (dal 38' st Ibrahimovic); Giroud (dal 16' st Rebic). A disposizione: Mirante, Tătărușanu; Ballo-Touré,  Gabbia, Romagnoli; Bakayoko, Bennacer, Díaz. Allenatore: Pioli.

Reti: al 37' Faraoni, al 45 2 e al 4' stTonali, al 41' st Florenzi

Ammonizioni: Faraoni, Leao, Ilic

Recupero: 3' nel primo tempo  e 4' nella ripresa

Le dichiarazioni di Tudor alla vigilia

E’ stata una settimana vissuta con la giusta concentrazione, in vista di una gara bella ed entusiasmante, importante per entrambe le squadre. Il Milan punta allo Scudetto, ma anche noi abbiamo i nostri obiettivi da raggiungere e giocheremo esclusivamente in quest’ottica, per noi stessi. Il Milan ha fatto un lavoro straordinario a livello di Club e di guida tecnica, faccio i complimenti a Pioli per quello che è riuscito a fare in questi tre anni. Hanno una grande fisicità e giocatori forti, quindi sarà molto dura e dovremo essere altrettanto bravi e motivati. Stiamo bene fisicamente, e questo è un punto di forza, ma deciderò chi giocherà domani solo dopo la rifinitura. Hongla? Può essere un’opzione importante, ha fatto una grande crescita da tutti i punti di vista, mi è piaciuto sia contro l’Empoli che contro il Cagliari e può darci una mano da qui alla fine. Dawidowicz? Rientrerà tra i convocati contro il Torino. Frabotta? Sarà convocato”

Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia

Per tutti noi sarà bello affrontare un’altra partita così importante con tanti tifosi milanisti. La loro presenza ci sta dando grande energia e un entusiasmo importante, tutte qualità che vogliamo mettere in campo anche contro il Verona. Nei ragazzi ho visto grande attenzione e motivazione. Affrontiamo un avversario di spessore, in grado di crearci difficoltà, ma queste sfide possono permetterci di acquisire consapevolezza. Non dobbiamo dimostrare solo che siamo bravi, ma che siamo migliori. I ragazzi sono sul pezzo e motivati, stanno gestendo bene queste pressioni. In questo aspetto riconosco una grande crescita del gruppo. Dobbiamo continuare su questo percorso che ci ha permesso di salire sempre più in alto. Adesso ci mancano 7 punti per fare qualcosa di straordinario. Servirà una gara da Milan. Il Verona farà di tutto per cercare di batterci. Siamo una rivale prestigiosa, ma noi faremo di tutto per vincere. Dovremo fare attenzione al loro reparto offensivo, hanno giocatori di qualità e dovremo fare una fase difensiva importante. Il nostro modo di giocare ci rende una squadra equilibrata. Vogliamo dominare la partita, essere più pericolosi ma le partite sono lunghe e difficili, ne è un esempio quella tra Real Madrid e City di pochi giorni fa dove il Real è riuscito a vincere con spirito e mentalità. Ancelotti? È una leggenda e credo sia un top in tutto. Alternanza Leão e Rebić sulle fasce? Dipende dalla partita e dalla situazione, tutti e due possono fare bene sia a destra che a sinistra. Chi tra Saelemaekers o Messias dal primo minuto? Non vedo grosse differenze tra di loro, cambia solo il piede. Entrambi sono giocatori offensivi che poi devono lavorare anche in fase difensiva”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Daniele Doveri della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Carbone e Bresmes; Ayroldi sarà il quarto uomo. Al Var  Aureliano mentre assistente al Var sarà Passeri.

La presentazione del match

Gli scaligeri vengono dal successo esterno per 1-2 contro il Cagliari e, ambiziosi di ottenere un posto in Europa nella prossima stagione, sono noni a quota 52 punti, con un cammino di quattordici partite vinte, dieci pareggiate e undici perse con sessantuno reti realizzate e cinquantadue incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta con sei gol fatti e cinque subiti. Di fronte ci saranno i rossoneri, reduci dal successo casalingo di misura contro la Fiorentina, firmato Leao. La squadra di Pioli, al momento seconda in classifica con 77 punti, frutto di ventitré vittorie, otto pareggi e quattro sconfitte con sessantuno gol fatti e trenta subiti, scenderà in campo conoscendo già il risultato dell’Inter, impegnata nell’anticipo con l’Empoli. Nelle ultime cinque sfide ha vinto tre volte, pareggiato una e perso una, realizzando cinque reti e incassandone quattro. Non perde dallo scorso e la sua striscia di imbattibilità, nei cinque massimi campionati europei, é seconda soltanto al Liverpool. Sono ventinove i precedenti tra le due compagini, in terra veneta, con il bilancio di dieci vittorie per il Verona, otto pareggi e undici affermazioni del Milan. All’andata, lo scorso 16 ottobre, finì 3-2 in  favore della squadra di Pioli. Giovanni Simeone è capocannoniere dei gialloblù con sedici centri stagionali,  Rafael Leão, quello dei rossoneri con dieci.

QUI HELLAS VERONA –  Tudor dovrà rinunciare a Berardi, Dawidowicz e Pandur. Dovrebbe far scendere la squadra in campo con il consueto modulo 3-4-2-1, con Montipò in porta e con Ceccherini, Gunter e Casale in posizione arretrata. In mezzo al campo Ilic e Tameze; sulle fasce Faraoni e Lazovic. Unica punta Simeone davanti a Barak e Caprari.

QUI MILAN – Pioli dovrà rinunciare al lungodegente Kjaer e a Florenzi. Confermato il tradizionale modulo 4-2-3-1 con Maignan in porta e difesa composta dalla coppia centrale Tomori-Kalulu e ai lati da Theo Hernandez e Calabria. In mediana Tonali e Bennacer. Sulla trequarti Messias, Kessié e Leao di supporto all’unica punta Giroud.

Le probabili formazioni di Hellas Verona – Milan

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Günter, Casale; Faraoni, Ilic, Tameze, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. Allenatore: Tudor.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernández; Tonali, Bennacer; Messias, Kessié, Rafael Leão; Giroud. Allenatore: Pioli

Curiosità

Rafael Leão è il quarto giocatore per dribbling riusciti (93) nei maggiori cinque campionati europei in corso dopo Allan Saint-Maximin, Adama Traoré e Kylian Mbappé (ma tra questi è il più giovane). L’attaccante del Milan non trova il gol in trasferta in campionato da ottobre contro il Bologna, visto che gli ultimi sei gol segnati in Serie A sono arrivati in casa. Tra i portieri con almeno otto presenze in stagione, Mike Maignan è quello con la miglior percentuale di parate nei maggiori cinque campionati europei (78.7%). (Fonte: Milan)

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Hellas Verona – Milan, valido per la trentaseisima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Calcio (numero 202, 240 e 249 satellite, numero 473 e 483 satellite), Sky Sport (numero 251 satellite).