Il Braglia porta bene al Toro

268 0

Lo stadio Braglia di Modena sembra essere tabù per il Sassuolo quando incontra il Torino. Nei tre scontri precedenti si sono contate altrettante vittorie per i granata, al punto che il Toro sembra essere la bestia nera dei neroverdi. Nella stagione 2009/10, la squadra ora allenata da Ventura, conquistò i tre punti con un 2-3, con tante recriminazioni da parte del Sassuolo. Poche settimane dopo arrivò il bis dei granata nel ritorno della semifinale playoff. Nella scorsa stagione fun un 1-2 dove Sgrigna segnò un gol eccellente.

In totale, nei sei precedenti tra le due squadre, il Sassuolo si è imposto solo in due occasioni, mentre il Torino ha vinto tre volte, un solo match è finito in parità. E domani al Braglia scenderà il miglior Toro della serie B, ma dovrà stare molto attento, perchè il Sassuolo quest’anno punta a conquistare i playoff e non nasconde più questo obiettivo.

Salvo indicazioni dell’ultima ora dovrebbe riprendere il suo posto in attacco dal 1′ Rolando Bianchi, pronto a tornare a segnare, al suo fianco potrebbe esserci questa volta Sgrigna, insieme ad Antenucci sulla fascia, visto che si sta trovando sempre più a suo agio in questo ruolo, che non è affatto insolito per lui. Giovedì Cairo, nella conferenza stampa per presentare il main sponsor Valmora, ha detto che l’ex catanese era già stato impiegato in questo ruolo da Ventura ai tempi del Pisa. All’epoca gradiva meno questa posizione, oggi sembra trovarsi più a suo agio.

[Marina Beccuti – Fonte: www.torinogranata.it]