Immobile: “Giusto rinviare l’Europeo, speriamo di tornare presto in campo”

171
La Lazio presenta la nuova maglia da trasferta per la prossima stagione
La Lazio presenta la nuova maglia da trasferta per la prossima stagione – Sito Ufficiale SS Lazio

Le parole dell’attaccante della Lazio e della nostra Nazionale nel corso di un’intervista concessa al Corriere dello Sport

ROMA – La Lazio sta vivendo una stagione incredibile grazie ai gol di Ciro Immobile. L’ex attaccante del Torino, in questa stagione, ha messo a segno 27 gol in 26 partite di campionato issandosi al primo posto nella classifica della Scarpa D’Oro. Il trentenne attaccante ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport parlando della difficile situazione attuale che sta vivendo il mondo del calcio e non solo: “Stavamo facendo qualcosa di incredibile con la Lazio, e anche dal punto di vista personale mi sono preso parecchie soddisfazioni. Cosa devo dire? Non so, speriamo di riuscire a tornare presto in campo e di continuare il nostro cammino. Ai nostri tifosi dico di restare a casa, di soffrire, come il popolo laziale sa fare e ha sempre dimostrato. Lo stadio sarebbe bello riaprirlo solo con la gente, a porte chiuse non ha senso”.

Sull’isolamento: “Per noi calciatori trascorrere tempo con le nostre famiglie è bello, è il lato migliore dell’emergenza. È molto difficile allenarsi a casa, mi mancano tanto il pallone, i miei compagni di squadra e le partitelle. È complicato, ma dobbiamo tenerci in forma in qualche modo”. Sul rinvio del campionato Europeo: “Rinviare Euro 2020 è stata una scelta dolorosa ma giusta, visto lo stop dei campionati. Diventava difficile rispettare i tempi, si sarebbero accumulate troppe partite. Dispiace perché ci eravamo preparati bene in questi anni con il CT Mancini. Il mio più grande rimpianto azzurro è la mancata qualificazione al Mondiale in Russia. Chi faceva parte di quel gruppo non ha ancora dimenticato quel passo falso. Abbiamo l’occasione, l’anno prossimo, di riscattarci con l’Europeo”.

Articoli correlati