Inter-Lazio 0-0, tabellino: emozioni nella ripresa

837

Inter-Lazio 0-0, tabellino: emozioni nella ripresaTabellino di Inter-Lazio. 0-0 il risultato finale al San Siro nella sfida di campionato valida per la 21a giornata. Annullato un rigore ai biancocelesti dopo la verifica con la VAR. Due belle occasioni, una per parte nella ripresa ma pari sostanzialmente giusto

MILANO – Alla fine del primo tempo è 0-0 tra Inter e Lazio. Gara equilibrata, avvio arrembante dei nerazzurri ma ospiti che riescono a conquistare metri e a giocare di rimessa. L’azione principale capita sul destro di Perisic che accoglie l’invito in area di Borja per calciare al volo ma Strakosha è reattivo e con un colpo di reni devia in angolo. Bianco celesti temibili nelle ripartenza ma i nerazzurri hanno rischiato poco. Di contro appare ancora un pò spuntata l’offensiva della squadra di Spalletti con Icardi un pò troppo isolato [a breve il servizio completo]

Inter-Lazio 0-0: tabellino e cronaca diretta

TABELLINO:

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 7 Joao Cancelo (dal 37′ st 29 Dalbert), 37 Skriniar, 13 Ranocchia, 21 Santon; 11 Vecino, 5 Gagliardini; 87 Candreva (dal 27′ st 10 Joao Mario), 20 Borja Valero (dal 40′ st 77 Brozovic), 44 Perisic; 9 Icardi. A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 98 Lombardoni, 21 Santon, 17 Karamoh, 23 Eder, 99 Pinamonti. Allenatore: Spalletti.

LAZIO (3-5-1-1): 1 Strakosha; 15 Bastos, 3 De Vrij, 26 Radu; 77 Marusic, 16 Parolo, 6 Lucas Leiva, 21 Milinkovic-Savic (dal 38′ st 7 Nani), 19 Lulic (dal 13′ st 5 Lukaku); 18 Luis Alberto (dal 20′ st 10 Felipe Anderson); 17 Immobile. A disposizione: 25 Vargic, 23 Guerrieri, 4 Patric, 13 Wallace, 27 Luiz Felipe, 8 Basta, 96 Murgia, 66 Jordao, 30 Neto. Allenatore: Inzaghi.

Reti: –

Ammonizioni: Santon, Vecino, Radu

Recupero: 2 minuti primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Presentazione di Inter-Lazio

Oggi alle ore 18 si giocherà Inter-Lazio, match clou della diciannovesima giornata del campionato di Serie A. Da una parte c’è la squadra di Spalletti che sta vivendo il periodo più delicato della stagione visto che nelle ultime tre partite, tra campionato e Coppa Italia, sono arrivate tre sconfitte contro Udinese, Sassuolo e Milan. In classifica i nerazzurri occupano la terza posizione con 40 punti. Dall’altra parte c’è la squadra di Inzaghi che invece nelle ultime tre partite, tra campionato e Coppa Italia, ha raccolto due vittorie e un pareggio. A Santo Stefano è arrivato il successo con la Fiorentina in coppa mentre in classifica i bianco-celesti sono quinti con 35 punti e una partita da recuperare. Spalletti conferma Candelo e da una nuova chance a Santon in difesa; a centrocampo Vecino e Gagliardini sono i mediani con Borja Valero a ridosso di Icardi con Candreva e Perisic. La risposta di Inzaghi che preferisce Bastos a Wallace in difesa, confermando il resto dalla squadra con Lulic che torna dal primo minuto. Parte dalla panchina Felipe Anderson che potrebbe entrare nella mezz’ora finale.

QUI INTER – Spalletti dovrebbe confermare l’undici tipo quindi 4-2-3-1 con Handanovic in porta, pacchetto arretrato composto da Miranda e Skriniar al centro mentre sulle fasce Cancelo e Santon. A centrocampo Vecino e Gagliardini mentre davanti Candreva, Borja Valero e Perisic a supporto di Icardi.

QUI LAZIO – Nessun problema di formazione per Inzaghi che farò affidamento al classico 3-5-2 con Strakosha in porta, terzetto difensivo composto da Wallace, De Vrij e Radu. A centrocampo Lucas Leiva in regia con Parolo e Milinkovic mezze ali mentre sulle fasce spazio a Lulic e Marusic. Davanti Luis Alberto a supporto di Immobile.

LE PROBABILI FORMAZIONI 

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Miranda, Skriniar, Santon, Vecino, Gagliardini, Perisic, Borja Valero, Candreva, Icardi. Allenatore: Spalletti

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu, Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic, Luis Alberto, Immobile. Allenatore: Inzaghi

Arbitro: Rocchi

Guardalinee: Di Liberatore e Tasso

Quarto uomo: Abisso

Var: Damato

Assistente Var: Schenone

Stadio: San Siro

Articoli correlati