Inter, parla il medico Volpi: “No alla responsabilità penale”

31

Inter

Le parole di Piero Volpi, medico sociale dell’Inter, nel corso di un’intervista rilasciata al programma Sky Calcio Club.

MILANO – Piero Volpi, medico sociale dell’Inter, è intervenuto al programma Sky Calcio Club. Queste le sue parole:  “Hanno cercato di portare tutti delle soluzioni, ma questa pandemia ha delle incertezze difficili da superare. Il mondo del calcio deve trasformarle in sicurezze, dobbiamo essere bravi tutti. Non è uno scontro tra buoni e cattivi. Responsabilità? Sicuramente aiuterà, la responsabilità di dolo deve essere verificata. Il giocatore si allena ed è controllato 4-5 ore, poi se ne va a casa. Il medico non può essere responsabile per la vita che fa al di fuori. Il fatto di non fare il ritiro è importante sotto il punto di vista della responsabilità. I vertici lavoreranno anche sul maxi ritiro, non bisogna dimenticare l’aspetto psicologico. Recludere ancora per un certo periodo i giocatori non è corretto”.

Articoli correlati