Inter – Real Madrid 0-2: Hazard – Rodrygo, serata tranquilla per i Blancos

4167

Inter Real Madrid cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Inter – Real Madrid del 25 novembre 2020 in diretta: gara subito in salita per la squadra di Conte sotto dopo appena 7 minuti e con un uomo in meno per l’espulsione di Vidal dopo 35. Nella ripresa arriva il colpo del ko

La cronaca minuto per minuto

RISULTATO FINALE: INTER-REAL MADRID 0-2

SECONDO TEMPO

47' è finita! 2-0 del Real Madrid al San Siro e nerazzurri che si complicano il cammino nella competizione. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai nostri prossimi live

45' 2 minuti di recupero

45' chiusura di Vazquez su Perisic

42' in campo Eriksen per Lukaku

41' giallo per Sensi

40' un pò di accademia in campo per il Real che approfitta anche di un pò di stanchezza dell'avversario

37' Sanchez in area per Perisic, conclusione sul primo palo respinta da Courtois e Lukaku non ci arriva per il tap in

35' lungo lancio in area, sponda aerea di Perisic per Sanchez anticipato

34' prova una conclusione a giro in area da posizione defilata Vinicius, palla che sorvola la traversa

33' si rivede in campo Sensi che prende il posto di Gagliardini

32' nuovo cambio per Zidane: dentro Vinicius Jr. per Hazard

28' conclusione di Sanchez dal limite ma trova la respinta di un giocatore

26' su palla recuperata a centrocampo da de Vrij palla a Perisic che prova una conclusione a giro alta

25' conclusione con il destro dal limite in posizione di Hazard che calcia a giro con palla che esce a lato con Handanovic fermo

23' punizione ai 30 metri per il Real sulla sinistra d'attacco, si aggiusta il pallone Kroos che apre sul secondo palo su Vazquez ma conclusione ampiamente a lato

21' cross di Perisic troppo sul portiere e traiettoria che scavalca Lukaku

20' fitta rete di palleggi degli spagnoli che hanno in pugno il match e non hanno intenzione di forzare i ritmi

18' lascia il campo Hakimi, al suo posto Sanchez

15' contrasto tra Modric e Gagliardini che conquista punizione

14' RODRYGO! 2-0 REAL MADRID!!! Pennellata dal fondo del 17 spagnolo verso il secondo palo per il giocatore che solo con una voleé da due passi trafigge Handanovic

13' dentro Casemiro e Rodrygo per Ødegaard e Mariano Diaz

12' segnali di risveglio della squadra nerazzurra ma al momento non è riuscita a concludere in porta

11' cross dal fondo di Perisic, con un pugno Courtois allontana

10' senza fretta la squadra di Zidane che resta alta nella fase di non possesso palla

7' punizione per Young dalla sinistra, respinge di testa sul primo palo un difensore ma Gagliardini finisce a terra, il VAR non interviene. Nuovo tiro dalla bandierina con Young, sul secondo palo sponda aerea di Lukaku ma la difesa allontana

5' angolo conquistato da Mendy sulla sinistra d'attacco, prova a battere a sorpresa Kroos con Handanovic un pò fuori dai pali ma palla che termina sul fondo

3' pressa alta la squadra nerazzurra che cerca di tornare prontamente in possesso palla

1' conclusione dopo 40' secondo dal limite di Diaz, blocca a terra senza problemi Handanovic

si riparte! calcio d'avvio per l'Inter

in campo D'Ambrosio e Perisic le prime mosse di Conte per la ripresa, lasciano il campo Lautaro Martinez e Bastoni, 4-4-1 il modulo

PRIMO TEMPO

47' si chiude qui il primo tempo della partita. 1-0 per gli spagnoli alla fine dei primi 45 minuti e vantaggio anche numerico in campo. Vi aspettiamo fra qualche minuto per seguire assieme il secondo tempo

47' palla buttata in verticale da Skriniar per Lautaro anticipato al limite dall'uscita di piedi del portiere. Dall'altra parte conclusione rasoterra larga di Modric

44' 2 minuti di recupero e angolo conquistato da Carvajal

44' verticalizzazione per Lukaku che non ci arriva sulla sfera, trova difficoltà nella circolazione palla la squadra di Conte

41' cross dal fondo troppo lungo di Mendy ma blancos che restano in attacco, fitta rete di passaggi

40' lancio sbagliato di Barella che non si intende con Martinez, comoda presa in uscita di Courtois

37' angolo per il Real, palla al limite per Diaz che viene triplicato nella marcatura e punizione per la difesa

35' nervosismo in campo con Hakimi che va duro su Nacho, l'arbitro lo grazia dal cartellino

34' il VAR conferma che non c'erano gli estremi per il rigore e Inter che dovrà giocare in 10 per quasi 60 minuti

33' pressing alto di Gagliardini che recupera palla e serve in area Vidal, il giocatore finisce a terra e non riesce a calciare la sfera. L'arbitro lascia giocare tra le veementi proteste dei nerazzurri. Il centrocampista cileno il più caldo viene prima ammonito quindi espulso dal direttore di gara per reiterate proteste!

32' in questo avvio meglio la squadra di Zidane che oltre al gol di vantaggio sta mostrando miglior gioco e più personalità in mezzo al campo

31' prova solo di potenza Kross dali 25 metri ma non inquadra lo specchio della porta

28' conclusione centrale di Hazard da posizione defilata non blocca Handanovic che non rischia la presa, nuovo tiro dalla bandierina, ci arriva di testa Nacho ma è un passaggio al portiere

27' corner conquistato dal Real, sugli sviluppi palla deviata da Vidal ben appostato sul primo palo ma ospiti ancora a impostare

24' punizione conquistata da Vidal a limite dell'area, il giocatore era riuscito a scaricare la sfera per Bastoni che tira e trova una deviazione ma l'arbitro torna sulla decisione precedente. Chance per Lukaku ma la sua conclusione non si abbassa 

23' palla dentro morbida di Barella a centroarea per Lautaro che marcato non riesce ad agganciare la sfera

22' pestone su Lautaro di Varane, solo punizione per la squadra di Conte

21' bello scambio palla a terra dei nerazzurri che si conclude con uno scarico di Hakimi al limite per Vidal che calcia molto alto

19' primo giallo della partita per Gagliardini per un intervento su Modric

18' apertura di Bastoni per Hakimi che non è molto preciso a servire Barella in area che non riesce a inquadrare la porta

16' errore di Vidal ai 30 metri su pressing avversario, Mendy entra in area ma invece di calciare in porta prova a trovare un compagno ma la difesa libera

14' su cross Carvajal colpo di testa debole di Diaz con palla tra le braccia del portiere. Dall'altra parte lancio di Barella leggermente lungo per Lautaro anticipato dall'uscita del portiere

13' palo interno del Real con Lucas Vazquez! Micidiale rasoterra da fuoriarea che lascia impietrito Handanovic ma si stampa su legno prima di ritornare in campo!

12' cross di Barella troppo sul portiere che non ha problemi a bloccarla

10' lungo lancio per Lukaku che si è fermato nello scatto perchè in fuorigioco

7' HAZARD SUL DISCHETTO RETE! VANTAGGIO DEL REAL. Conclusione del numero 7 a mezz'altezza con palla che si infila alla sinistra di Handanovic che ne aveva indovinato l'angolo

5' rigore per il Real! Filtrante di Kroos per Nacho ostacolato da Barella al momento della conclusione ma si aspetta la conferma del VAR! Confermato il rigore

2' guizzo di Lautaro a sinistra su Varane e primo angolo conquistato. Sugli sviluppi difesa che allontana quindi controcross da dimenticare di Hakimi

1' palla recuperata a centrocampo dai nerazzurri che ripartono dalla difesa nell'impostazione del gioco

partiti! Calcio d'inizio battuto dal Real Madrid

prima del fischio d'inizio un minuto di raccoglimento per ricordare Diego Armando Maradona

Inter e Real sul terreno di gioco, tutto pronto all'inizio del match!

20.53 squadre pronte all'ingresso in campo

Eccoci pronti a seguire l'attesa sfida di Champions League tra Inter e Real Madrid. I due allenatori hanno scelto gli undici che scenderanno in campo e diretta a partire dal fischio dell'arbitro.

TABELLINO

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (dal 1' st D'Ambrosio); Hakimi (dal 18' st Sanchez), Barella, Gagliardini (dal 32' st Sensi), Young; Vidal; Lukaku (da 42' st Eriksen), Lautaro (dal 1' st Perisic).  A disposizione: Radu, Stankovic, Ranocchia, Darmian, Nainggolan. Allenatore: Conte.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Ødegaard (dal 13' st Casemiro), Kroos; Lucas Vazquez, Mariano Diaz (dal 13' st Rodrygo), Hazard (dal 32' st Vinicius Junior). A disposizione: Lunin, Altube, Victor Chust, Marcelo, Isco, Asensio, Hugo Duro. Allenatore: Zidane.

Reti: al 7' pt Hazard (rigore), al 14' st Rodrygo

Ammonizioni: Gagliardini, Vidal

Espulso: Vidal al 35' pt per doppia ammonizione

Recupero: 2 minuti nel primo tempo e nella ripresa

La presentazione del match

MILANO – Questa sera, mercoledì 25 novembre, alle ore 21 andrà in scena Inter – Real Madrid, incontro valevole per la quarta giornata del Gruppo B della Champions League 2020/2021. I due tecnici hanno effettuato le loro scelte per quanto riguarda i giocatori che partiranno titolari. Nessuna variazione rispetto a quando annunciato alla vigialia per Conte che nel 3-5-2 vede in difesa Skriniar, de Vrij e Bastoni; centrocampo con gli esterni Hakimi e Young e gli interni Barella, Gagliardini e Vidal mentre in avanti l’affiatata coppia Lukaku-Lautaro. Nel 4-3-3 Zidane opta per due cambi rispetto a quanto ci sia aspettava: difesa confermata con Mendy, Nacho, Varane e Carajal; mediana con la prima novità Ødegaard invece di Casemiro con Modric e Kroos mentre in avanti Lucas Vazquez e non Asensio con Mariano Diaz e Hazard. Match che si preannuncia decisivo vista la situazione di classifica di entrambe le squadre. Da una parte ci sono i nerazzurri che, in campionato, sono reduci dalla pazza vittoria in rimonta contro il Torino ed in classifica occupano la quinta posizione con 15 punti. Dall’altra parte ci sono i Blancos che, in Liga, vengono dal pari esterno contro il Villarreal ed in classifica occupano la quarta posizione con 17 punti. La situazione del Gruppo B vede la squadra di Conte in ultima posizione con 2 punti mentre la squadra di Zidane occupa il secondo posto, al pari dello Shakthar con 4 punti. L’incontro di San Siro verrà diretto dal fischietto inglese Anthony Taylor.

QUI INTER – Conte dovrebbe mandare in campo la sua squadra col classico 3-4-1-2 con Handanovic in porta, pacchetto difensivo composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo Gagliardini e Vidal in cabina di regia con Hakimi e uno tra Perisic e Young sulle corsie esterne mentre davanti spazio a Barella alle spalle del tandem offensivo composto da Lautaro Martinez e Lukaku.

QUI REAL MADRID – Problemi di formazione per Zidane che dovrebbe mandare in campo i suoi col 4-3-3 con Courtois in porta, pacchetto arretrato formato da Carvajal e Mendy sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazi a Nacho e Varane. A centrocampo Casemiro in cabina di regia con Kroos e Modric mezze ali mentre in attacco spazio al tridente formato da Asensio, Mariano Diaz e Hazard.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Inter – Real Madrid, valevole per la quarta giornata del Gruppo B della Champions League 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Uno (numero 201 del satellite e 472 del digitale terrestre) e Sky Sport (252 del satellite). Non ci sarà la visione in chiaro per tutti su Mediaset. Sarà come sempre disponibile anche la visione in diretta streaming attraverso Sky Go, il servizio riservato agli abbonati Sky la cui applicazione è scaricabile su smartphone, pc e tablet. In alternativa per Inter – Real Madrid sarà possibile seguire l’evento in streaming anche su Now TV, acquistando uno dei pacchetti disponibili sulla piattaforma web.

Le probabili formazioni di Inter – Real Madrid

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Vidal, Young; Barella; Lukaku, Lautaro Martinez. Allenatore: Conte

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Mariano Diaz, Hazard. Allenatore: Zidane

STADIO: San Siro

Articoli correlati