Inter, tutti i sogni e le realtà del mercato

234 0

Le realtà, i sogni, gli obiettivi. E’ già mercato in casa Inter, coi fari puntati su gennaio e su giugno. L’oggi ed il domani che i nerazzurri vogliono garantirsi per ripartire dopo un fine estate da incubo.

LE REALTA’ – Juraj Kucka è il primo nome sulla lista: basta alzare la cornetta per mettersi in contatto col Genoa, per acquisire la seconda metà del calciatore. I dubbi del club milanese sono sulle possibilità di garantire da subito il salto di qualità e per questo potrebbe esser lasciato ai Grifoni per farsi le ossa per qualche mese in più. Per la difesa passi avanti importanti sono stati fatti invece per Juan Jesus, centrale dell’Internacional, vero obiettivo delle missioni brasiliane dell’Inter. L’alternativa è Jan Vertonghen dell’Ajax, al quale però non sarà girato Chivu.

GLI OBIETTIVI – Mauricio Isla è nome caldo, caldissimo, per l’esterno e per il centrocampo. Gli ultimi lumi di Jonathan non paiono aver convinto l’Inter e per questo l’assalto al cileno dell’Udinese pare nelle intenzioni nerazzurre. Per l’attacco spunta il nome del colombiano del Racing Avellaneda, Matt Gutierrez, ma pare più idea per il domani, mentre Freddy Guarin del Porto costa caro ma piace tanto.

I SOGNI – Una clausola rescissoria di oltre 80 milioni rende Lucas del San Paolo più chimera che realtà. Però Branca ha già avviato i contatti con la stella del club paulista. Sarebbe il colpo da novanta, sarebbe l’uomo per l’oggi e per il domani ma il sogno è difficilissimo da raggiungere. Meno tosta, magari, puntare su Giuseppe Rossi. Che piace a tutti ma che nessuno prende: l’infortunio non ha certo sminuito l’importanza del calciatore, che per l’attacco dell’Inter potrebbe rappresentare un vero e proprio tassello delux. Per l’estate, s’intende. Un po’ come Eden Hazard: che Moratti ha come vero e proprio sogno nel cassetto, ma che il Lille valuta 40 milioni. Soldi che il Real Madrid può permettersi…

[Marco Conterio – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]