Inter-Twente, probabili formazioni: Matrix in difesa, pericolo Janssen

Una vittoria. E’ questa la medicina di cui ha bisogno l’Inter per uscire dalle sabbie mobili in cui da settimane sta sprofondando. Una vitttoria, la prima di una striscia che Benitez auspica e che stasera potrebbe valere anche la qualificazione in Champions League con un turno d’anticipo, evitando pericoli dell’ultima giornata quando la squadra sarà di scena a Brema. Per battere il Twente il tecnico spagnolo non ha molte carte da giocare e dovrà fare, come sempre, di necessità virtù. Confermato Castellazzi tra i pali, in difesa si rivedrà Materazzi mentre nelle corsie esternesi posizioneranno Cordoba e Zanetti. Nessuna novità rispetto al Bentegodi per quanto riguarda il resto della formazione, con Stankovic-Cambiasso in mediana e terzetto Biabiany, Sneijder e Pandev dietro Eto’o.

Schieramento speculare per Preud’Homme, che propone un 4-2-3-1 con Janko unica punta, supportato da Ruiz, De Jong e Chadli. Pericolo principale sarà ancora Janssenn, le cui punizioni mancine hanno messo in crisi i nerazzurri a Enschede.

Ecco i probabili schieramenti stasera a San Siro, ore 20.45:

INTER (4-2-3-1): Castellazzi, Cordoba, Lucio, Materazzi, Zanetti; Stankovic, Cambiasso; Biabiany, Sneijder, Pandev; Eto’o. A disposizione: Orlandoni, Santon, Biraghi, Natalino, Motta, Nwankwo, Mancini. All: Rafael Benitez

TWENTE: (4-2-3-1): Mihaylov, Rosales, Douglas, Wisgerhof, Leufers; Brama, Janssenn; Ruiz, De Jong, Chadli; Janko. A disposizione: Boschker, Buysse, Schimplesberger, Landzaat, Parker, Vujicevic, John. All: Michel Pred’homme

[Fabio Costantino – Fonte: www.fcinternews.it]