Inter: un investimento importante per prendere Lazaro

169

Un gioiellino purissimo. Valentino Lazaro è uno dei giovani più forti d’Europa per rapporto età-qualità, ma anche tra i più quotati e noti a livello mediatico. Lazaro è già una star. Un trequartista che sa svariare e giocare su tutto il fronte d’attacco, classe 1996, papà africano, mamma greca, nazionalità austriaca. Proprio in Austria, dove milita nel Red Bull Salisburgo, è già una stella a tutti gli effetti. Lo paragonano a Ronaldinho e Seedorf per giocate strepitose e visione di gioco, dotato anche di ottima progressione. A Salisburgo è già spesso integrato alla prima squadra, la Red Bull lo ha nella propria scuderia come testimonial (a 16 anni!). Una pepita autentica sulla quale l’Inter ha messo gli occhi. E secondo i quotidiani la firma sarebbe vicina. Ma ricapitoliamo tutto l’affare.

Lo scorso anno, come appreso da FcInterNews.it, Lazaro era stato proposto dal suo agente a Juventus e Milan. A fare i passi più concreti erano stati i rossoneri. Un’operazione che pareva tanto ben avviata e anche gradita a Valentino, ma poi è sfumata sul più bello. Adesso, lo scenario è cambiato ed è molto più ingarbugliato. A seguire con attenzione Lazaro ci sono Bayern Monaco, Barça e Chelsea, ma l’Inter – come da indiscrezioni raccolte da FcInterNews – tramite Piero Ausilio ci sta lavorando con l’entourage di Lazaro stesso, entourage composto da un agente tra i più importanti d’Austria.

Il problema è legato però al prezzo del cartellino. Il Salisburgo lo valuta tanto, una cifra compresa tra 1,5 e 2 milioni di euro trattabili. Se dovessero inserirsi altre società trattando direttamente con gli austriaci lo scenario potrebbe complicarsi ulteriormente. In questi giorni, si parla insistentemente in particolare del Bayern. Per prenderlo, dunque, servirà un investimento importante e rapido. Fisicamente Lazaro è molto dotato, dovesse prenderlo l’Inter potrebbe essere già pronto per giocare in Primavera. Sa giocare praticamente dovunque, ha fatto anche la punta in passato e anche il regista davanti alla difesa, ha qualità e numeri. Ora, servono tanti soldi. La mediazione dell’agente è positiva, ma c’è concorrenza. Lazaro, però, è uno di cui – dovunque vada – sentiremo parlare.

[Fabrizio Romano – Fonte: www.fcinternews.it]

Articoli correlati