Italia-Svezia: ultime dai campi e formazioni ufficiali

485
Ibrahimovic, protagonista di Italia-Svezia
Ibrahimovic, protagonista di Italia-Svezia

A Tolosa tra poco più di un’ ora, l’Italia di Antonio Conte sfiderà la Svezia. Gli azzurri devono cercare di sfatare un tabù: è da Euro 2000 che la  squadra non vince le prime due gare di una manifestazione internazionale tra mondiali ed Europei. L’ultima volta che accadde, gli azzurri giocavano in Belgio e Conte era in campo. La prima gara fu vinta contro la Turchia per 2-1 (e l’attuale Ct segnò un gol), la seconda contro…il Belgio.

ULTIME DAI CAMPI – Conte per Italia-Svezia conferma la squadra vittoriosa sul Belgio, con un’unica eccezione: Florenzi per Darmian sulla fascia mancina. Dovrebbe quindi rimanere interno Parolo. Nuova panchina per El Shaarawi.
La Svezia schiera, invece Guidetti con Ibrahimovic in attacco ed Ekdal a centrocampo.

LE PAROLE DI CONTE – Ieri, Conte è stato chiaro: “E ‘stata una buona prestazione contro il Belgio e abbiamo fatto il miglior inizio di UEFA EURO 2016, ma non abbiamo ancora fatto nulla, né siamo già qualificati per gli ottavi. Dobbiamo stare con i piedi per terra”. 
Questo significa massima concentrazione e niente rilassamenti.

GABBIA PER IBRA – La tattica della Svezia è semplice: palla lunga per Ibrahimovic e speriamo nel miracolo. La squadra di Hamren è di una pochezza imbarazzante a livello di gioco e singoli, ma con Ibra tutto è possibile. Per questo, Conte predisporrà una gabbia per l’ex Paris Saint Germain per evitare brutte sorprese.

CANDREVA UOMO CHIAVE – L’uomo chiave di Italia-Svezia potrebbe essere Candreva. Il movimento del laziale può mandare in tilt la retroguardia della Svezia. Se l’ala romana riuscirà a squartare il fianco sinistro degli svedesi, allora potremmo vederne delle belle.

Formazioni ufficiali:

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Florenzi; Eder, Pellè. All. Conte.

Svezia (4-4-2): Isaksson; Johansson, Granqvist, Lindelof, Olsson; Larsson, Kallstrom, Ekdal, Forsberg; Guidetti, Ibrahimovic. All. Hamren.

Articoli correlati