Juric: “Dobbiamo pensare a salvarci”, Burdisso : “Dobbiamo onorare la maglia”

627
Post-partita di Cagliari-Genoa, Juric: "Dobbiamo pensare a salvarci", Burdisso : "Dobbiamo onorare la maglia"
Juric, tecnico del Genoa

CAGLIARI – “Partita orrenda, abbiamo giocato male. Non ci sono giustificazioni”. Con queste parole Ivan Juric ha commentato, nell’immediato dopo partita, la pesante sconfitta rimediata oggi dal Genoa allo Stadio “Sant’Elia” di Cagliari dai padroni di casa. La quarta consecutiva. Come al solito il tecnico croato ha parlato con schiettezza.

E oggi, a differenza di atre volte in cui la squadra aveva perso ma giocato bene, la prestazione dei suoi giocatori é stata davvero deludente

Juric ha dichiarato che il Genoa retto bene la prima parte di gara, i primi 30/35 minuti. É anche andato in vantaggio con un gol di Simeone. Poi, dopo aver subito due reti dagli uomini di Rastelli, ha mostrato grande fragilità. E il tecnico non ha potuto fare a meno di ammetterlo. L’allenatore rossoblù si è detto piuttosto preoccupato per questo periodo caratterizzato dalla partenza di giocatori come Pavoletti e Rincon e dagli infortuni occorsi a Veloso e a  Perin, non compensati minimamente dai nuovi arrivati che sono ancora lontani da una situazione di forma accettabile.

E ha rilevato come alcuni giocatori, dopo aver disputato un gran girone di andata, ora siano un po’ in calo. “Adesso dobbiamo reagire veramente, dobbiamo pensare a salvarci” , ha concluso il tecnico.

Le parole di Burdisso

Anche Nicolas Burdisso é dello stesso parere del mister. Gennaio è un mese difficile perché Rincon e Pavoletti sono due grosse perdite, non facili da colmare. Ma é anche un mese importante sotto il profilo  dell’inserimento dei giocatori e della ricompattazione del gruppo. Sulla gara di oggi il difensore centrale ha dichiarato che non c’è nulla da dire. Il Cagliari ha vinto soltanto perché era più entusiasta e con più voglia di vincere mentre il Genoa deve tornare al più presto sulle proprie certezze, credere in se stesso e nel mister.

“Dobbiamo fare di tutto per questa maglia“, le parole del capitano.

Articoli correlati