Juric: “La Juve é fortissima, ma dobbiamo giocare per vincere”

In vista della gara di domani al “Ferraris” contro la Juve, l’allenatore del Genoa Ivan Juric ha incontrato la stampa in conferenza

ivan juricGENOVA – Il tecnico croato non é parso eccessivamente preoccupato per le assenze Orban, Veloso e Pavoletti perché sa di poter contare su altri giocatori che finora hanno fatto bene.

Si é detto convinto che Simeone “farà una grande partita” e dispiaciuto soprattutto per Veloso, perchè stava giocando ad altissimi livelli.

Juric ha speso parole di elogio per la Juventus “Una squadra fortissima, che gioca un calcio fantastico, con una mentalità unica in Italia. Una squadra che non si scompone mai, nemmeno nei momenti di maggior difficoltà e che si adatta a qualsiasi situazione, compatta e con obiettivi sempre chiari e precisi”.

L’allenatore rossoblù non ha ancora deciso la formazione di domani, ha ancora dubbi tra Cofie e Ntcham al posto di Veloso e se far giocare Ninkovic al fianco di Ocampos fin dal primo minuto, perché il serbo é in crescita ma ancora troppo altalenante. Di certo sa che i suoi uomini scenderanno in campo per cercare di vincere, perchè “se si gioca per il pareggio, si rischia di perdere”.

Non ha, invece, voluto parlare del mercato di gennaio ( “é troppo presto)”, né di Hernanes che nello scorso mercato estivo era stato a un passo dal vestire la maglia rossoblù e domani arriverà al Ferraris da avversario.