Juve, Napoli e Lazio le tre vere sorprese. Milan e Inter a fari spenti, la Fiorentina inizia a carburare

In fase di calciomercato bisogna avere le idee chiare per mettere in piedi un progetto e raccogliere i frutti nell’immediato ma anche in futuro. Al momento sono tre le società che mi convincono maggiormente per le scelte effettuate in questo primo mese di mercato. La Juve con l’arrivo di Vidal ha chiaramente regalato a Conte un giocatore che darà sostanza in mezzo al campo ed andrà ad affiancare Pirlo e Marchisio. Infatti hanno immediatamente ceduto Melo al Galatasaray e attendono di scaricare anche Sissoko all’estero.

Ora alla Vecchia Signora serve soltanto un centrale e due ali di grande affidabilità. L’altra società che mi ha impressionato in positivo è il Napoli. Aurelio De Laurentiis è la vera anima di questa squadra. Il patron ha ridato vita al progetto azzurro ripescando la società dal fallimento e portandola in Champions, ora si diverte con i bagni di folla e l’amore di un pubblico straordinario. Le sue conferenze tra i tifosi, le continue arringhe nei confronti dei media e del potere, i dialoghi diretti con i giocatori e l’allenatore. Ma oltre alle parole il Napoli fa anche i fatti. Bigon è impegnatissimo a cedere i giocatori in esubero, mentre può giustamente vantarsi di aver portato alle pendici del Vesuvio uomini del calibro di Inler, Donadel, Santana, Rosati, gente che aggiunge un valore ad una rosa già ricca. La società ha avuto il merito di trattenere anche i tre big (Hamisk, Cavani e Lavezzi), e spera di portare ancora un bomber in azzurro.

Poi c’è la Lazio che ha rinforzato l’attacco con due grandi bomber. Klose e Cissè hanno già conquistato il pubblico biancoceleste e faranno concorrenza a Floccari (in partenza) e Rocchi. Va a rilento il mercato del Milan ma è solo una strategia. I rossoneri sono soliti sferrare il colpo finale proprio nei giorni conclusivi di agosto come fatto l’anno scorso con Ibra e Robinho. Questa volta c’è di mezzo il lodo Mondadori, ma la famiglia Berlusconi non si è mai tirata indietro quando ha dovuto fare un regalo ai propri tifosi. Allegri ha chiesto una mezz’ala, vediamo entro settembre chi arriverà. L’Inter lavora a fari spenti. I nerazzurri dopo l’arrivo di Gasperini si sono concentrati sull’aspetto tattico. C’è bisogno di applicazione e dedizione per adottare il 3-4-3, modulo che il Gasp predilige da anni.

L’allenatore è arrivato con l’umiltà di chi vuole cominciare un ciclo vincente e fare subito bene. La Roma ha finalmente ufficializzato Bojan Krkic dal Barcellona. Dopo un anno passato in panchina il giovanissimo canterano arriva per vivere una stagione da protagonista al fianco di Totti e De Rossi. Aspettando Lamela, la Roma vince contro il Sudtirol con i “vecchietti” Borriello e Vucinic, segno che tutta la rosa a disposizione di Luis Enrique è di gran valore. Sta iniziando a muovere i primi passi anche la Fiorentina che ha ufficializzato Lazzari e sta per chiudere Aquilani. L’addio ormai certo di Montolivo potrebbe spianare la strada all’ex centrocampista di Juve e Roma. Corvino è volato in Inghilterra per trattare il trasferimento con i Reds.

[Malu’ Mpasinkatu – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]