Juve, ormai è lotta a due per l’attacco

Non si ferma, nè tantomeno rallenta, la ricerca quasi spasmodica dei club italiani rivolta al reparto avanzato. Sono infatti gli attaccanti a caratterizzare queste settimane pre-mercato, con indiscrezioni e voci, pronte a trovare riscontro una volta che verrà dato il via ufficiale alla sessione. Di Inter e Milan abbiamo parlato, ma è inevitabile che anche la Juventus non stia affatto a guardare, ma cerchi il profilo giusto da regalare a Delneri come preziosa alternativa nel reparto avanzato. Marotta e Paratici, sembrano peraltro aver ultimato la loro fase di monitoraggio, giungendo ad una conclusione che coincide con il nome di Alessandro Matri.

Il bomber del Cagliari sembra poter offrire le giuste garanzie sia a livello di gol, che di lavoro per la squadra, oltre al prezioso bonus di un’età che lo rende ancor più appetibile, proiettandolo nel momento decisivo della sua carriera.

Difficile riuscire a smuovere Cellino, già autore di parecchi rifiuti alle avances di altre società (leggi Milan) interessate al suo gioiello; tuttavia Ariaudo e Lanzafame potrebbero rappresentare le contropartite tecniche adeguate per poter spingere il patron rossoblu a eliminare il suo veto.

Alternative? Poche,per la verità, anche se Tuttosport è deciso nell’avanzare la candidatura di Marco Di Vaio con un contratto semestrale. Un ritorno suggestivo, vedremo quanto perocrribile.

[Gianluigi Longari – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]