Juventus-Benevento 2-1, il tabellino: gol decisivo di Cuadrado

570

Juventus-Benevento: cronaca e risultato in diretta

Il tabellino di Juventus-Benevento 2-1 il risultato finale, Higuain e Cuadrado ribaltano l’iniziale vantaggio ospite di Ciciretti.

TORINO – Tre punti sudati per la Juve nella dodicesima giornata di Serie A. Allo Stadium la squadra di Allegri batte il Benevento 2-1, scavalca l’Inter in classifica e guadagna terreno sul Napoli. Nel primo tempo i bianconeri dominano e colpiscono un palo e una traversa con Douglas Costa, ma sono i giallorossi a sbloccare la gara con una punizione di Ciciretti al 19′. Nella ripresa poi Higuain (57′) e Cuadrado (65′) ribaltano il risultato. Benevento sempre a zero punti.

RISULTATO FINALE: JUVENTUS-BENEVENTO 2-1 (primo tempo 0-1)

IL TABELLINO

MARCATORI: Ciciretti (B) al 19′ p.t.; Higuain (J) all’11’, Cuadrado (J) al 21′ s.t.
JUVENTUS (4-2-3-1): Szszesny; De Sciglio, Chiellini, Rugani, Alex Sandro; Marchisio, Matuidi; Cuadrado (dal 35′ s.t. Bernardeschi), Dybala (Bentancur dal 42′ s.t.), Douglas Costa (dal 33′ s.t. Mandzukic); Higuain. PANCHINA: Buffon, Pinsoglio, Khedira, Barzagli, Howedes, Lichtsteiner, Asamoah, Sturaro. ALLENATORE: Allegri
BENEVENTO (3-4-2-1): Brignoli; Antei, Djimsiti, Di Chiara; Venuti, Chisbah, Viola, Lazaar (dal 16′ s.t. Lombardi); Ciciretti, Cataldi (Parigini dal 42′ s.t.); Armenteros (dal 24′ s.t. Coda). PANCHINA: Belec, Letizia, Del Pinto, D’Alessandro, Gyamfi, Memushaj, Kanoute, Puscas, Gravillon. ALLENATORE: De Zerbi
ARBITRO: Abisso di Palermo
NOTE: spettatori 40.836; ammoniti Cataldi (B), Chisbah (B), Marchisio (J), Higuain (J), Antei (B). Recuperi: 2′ p.t.; 3′ s.t.

Juventus-Benevento 2-1, il tabellino: gol decisivo di Cuadrado

La compagine di Allegri è reduce dal pareggio di Lisbona in Champions League mentre in campionato occupa la terza posizione, in coabitazione con la Lazio, e viene dalla vittoria per 2-0 in casa del Milan. Disperata, invece, la situazione in casa Sannita con gli uomini di De Zerbi che dopo undici giornate non hanno ancora un punto in classifica e nell’ultimo turno hanno rimediato un sonoro 5-1 casalingo contro la Lazio. In questa occasione la Juventus sfoggerà una maglia particolare per festeggiare i 120 anni di storia.

QUI JUVENTUS – Ampio turnover, almeno dalla cintola in su, per Allegri che manderà in campo i suoi con il consueto 4-2-3-1. In porta potrebbe giocare Szczesny, pacchetto difensivo composto da Lichtesteiner e Asamoah sulle fasce con Rugani e Chiellini centrali. A centrocampo panchina per Pjanic e Khedira con Matuidi e Marchisio al loro posto mentre davanti il trio mancino composto da Douglas Costa, Dybala e Bernardeschi a supporto dell’unica punta Higuain.

QUI BENEVENTO – Impresa ai limiti dell’impossibile per il Benevento la cui vittoria è quotata a 35.00, cifra mai toccata prima. De Zerbi potrebbe schierare i suoi col 3-4-2-1 con Brignoli in porta, terzetto difensivo composto da Venuti, Antei e Di Chiara. A centrocampo Chibsah e Viola mentre sulle fasce Letizia e Lazaar. Davanti Cataldi e Memushaj a supporto dell’unica punta Iemmello.

LE PROBABILI FORMAZIONI 

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Douglas Costa; Higuain. Allenatore: Allegri

BENEVENTO (3-4-2-1): Brignoli; Venuti, Antei, Di Chiara; Letizia, Chibsah, Viola, Lazaar; Cataldi, Memushaj; Iemmello. Allenatore: De Zerbi

Arbitro: Rosario Abisso

Guardalinee: Tasso e Tolfo

Quarto uomo: Piccinini

Var: Doveri

Assistente Var: Ros

Stadio: Allianz Stadium

Articoli correlati